Condividi

Abbandono di rifiuti a Palermo: stretta del Comune contro gli incivili | VIDEO

sabato 20 Luglio 2019

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

È di 78 multe, 4 denunce penali e 3 automezzi sequestrati il bilancio dell’operazione di controllo contro l’abbandono illecito dei rifiuti svolta ieri mattina all’alba dalla polizia municipale di Palermo, cui hanno preso parte il comandante Vincenzo Messina e il vice sindaco Fabio Giambrone.

L’intervento, svolto da 6 pattuglie di agenti in borghese, si è svolto lungo le strade di accesso a Palermo dai Comuni limitrofi della zona nord ed ha evidenziato un grave fenomeno di “pendolarismo” dei rifiuti: la grande maggioranza dei sanzionati risulta infatti residente nei Comuni di Capaci, Isole delle Femmine e Carini ma non sono mancati anche abbandoni di rifiuti provenienti da Alcamo e Balestrate.

Dovranno invece rispondere di diversi reati penali i 4 tra possessori e guidatori dei 3 mezzi sottoposti a sequestro. In un caso un furgone refrigerato destinato al trasporto di cibi freschi era invece utilizzato per il trasporto di rifiuti misti, imballaggi e scarti di lavorazione di pesce.

incivili rifiuti palermo“I numeri di questa operazione  – commenta il comandante Messina – credo che parlino da soli circa la necessità ed efficacia di questo tipo di controlli che saranno ripetuti più volte alla settimana lungo le stesse ed altre vie cittadine anche nelle ore notturne”.

Per il vice sindaco Giambrone “il Comune e la polizia municipale stanno facendo la propria parte e ci auguriamo che i colleghi dei comuni limitrofi collaborino nella repressione di questo grave fenomeno e ci auguriamo che queste forme di controllo unite alla collaborazione di sempre più cittadini portino a debellare comportamenti incivili non più tollerabili”.

“E’ evidente – sostiene invece il sindaco Orlando –  che è in corso uno scontro durissimo fra una minoranza di incivili e la maggioranza di cittadini palermitani e non solo di Palermo per il decoro e la pulizia della nostra città. Alla maggioranza di cittadini civili ed amanti della pulizia chiedo di unirsi a noi e al nostro impegno per il bene della nostra comunità”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.