Condividi

Emergenza migranti a Lampedusa, Martello: “Silenzio assordante dalla nomina di Draghi”

martedì 11 Maggio 2021
totò martello
Totò Martello

Finora tutti zitti in un silenzio assordante che va avanti dalla nomina di Draghi, quando invocai attenzione sulle prevedibili ondate di sbarchi. Il giorno dell’insediamento scongiurai un’attenzione che non c’era. Nemmeno nel mio Pd. Lasciando spazio solo a chi sparge odio. Io ce l’ho con tutti perche’ qui impera il silenzio o la strumentalizzazione“. A dirlo, in un’intervista al “Corriere della Sera”, il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, in merito alla nuova ondata di sbarchi sull’isola, dove l’hotspot e circa 250 immigrati hanno dovuto trascorrere la scorsa notte sul molo Favaloro.

Martello lamenta “una mancanza di attenzione da parte degli organi dello Stato. Faccio un esempio. Davanti al molo Favaloro, l’approdo di tutti i migranti per il primo approccio con le autorita’ sanitarie, finiscono spesso i barconi degli scafisti. Roba pericolosa, inquinante. Noi del Comune ci sveniamo per ripulirlo, ma la prefettura non riconosce le spese. Portiamo i barconi a terra per demolirli, ma poi non arriva l’autorizzazione allo smantellamento. E si formano le discariche dove passano i turisti“.

Martello ha quindi espresso “delusione” per la visita del premier Mario Draghi a Tripoli. “Li’ ha ringraziato la Guardia costiera libica, la stessa che spara ai pescatori. E ha aggiunto che fra i tanti problemi esaminati con Tripoli c’era anche quello dei migranti. Ma quello e’ il primo problema. Se non si capisce – ha concluso – continueremo solo a parlare di emergenza quando affonda un barcone o arrivano duemila persone in un giorno”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Teatro Massimo, poliambulatorio solidale “Missione Speranza e Carità”. Betta: “Ci uniamo e contribuiamo per la costruzione” CLICCA PER IL VIDEO

Tra i ruderi dell’ex Aeronautica Militare di via Decollati a Palermo, un altro edificio sta per essere recuperato e diventerà un poliambulatorio sociale gestito dalla “Missione Speranza e Carità”. Arriva il Teatro Massimo di Palermo a dar man forte al progetto, aprendo le porte agli spettatori per la prova generale dello spettacolo di danza “Carmen” e…

BarSicilia

Bar Sicilia, Raoul Russo zittisce il pettegolezzo: “Matrimonio solido tra FdI e Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Partito da Roma, arriva a Bar Sicilia Raoul Russo, intervistato da Maurizio Scaglione e Maria Calabrese. Il senatore palermitano, che siede tra le fila del partito di Giorgia Meloni, è stato nominato come componente della Commissione bicamerale Antimafia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.