Condividi

Fermato corriere della droga con reddito di cittadinanza a Palermo, trasportava oltre quattro chili di cocaina

mercoledì 2 Marzo 2022
foto d'archivio

I finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno arrestato un corriere della droga e sequestrato 4 chili e 200 grammi di cocaina, nascosta in un’autovettura controllata nella zona dello svincolo autostradale di via Emiro Giafar, in direzione del capoluogo siciliano.

I controlli sono stati eseguiti da una pattuglia del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo. L’uomo fermato è Domenico Tramontana, 30 anni, di Reggio Calabria, a bordo di una Ford Focus. Nel corso del controllo Tramontana è apparso subito moltoagitato. Grazie a un cane antidroga sono stati trovati nascosti nel cruscotto quattro panetti di cocaina. Il nascondiglio si apriva con una apertura meccanica.
La droga immessa sul mercato, avrebbe fruttato al dettaglio ricavi per oltre 360.000 euro. Il corriere accusato di traffico di droga è stato portato nel carcere “Pagliarelli” di Palermo.

Dai controlli effettuati è emerso che l’uomo percepiva il “reddito di cittadinanza”, beneficio che, per effetto del provvedimento cautelare, verrà immediatamente sospeso come previsto dalla legge.
In pochi giorni è il secondo arresto di corrieri provenienti dalla Calabria carichi di cocaina. Sempre i finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno infatti arrestato due uomini di Villa San Giovanni e sequestrato 5,8 chili di cocaina, nascosta in una Fiat Panda fermata nello svincolo autostradale di Buonfornello, in direzione del capoluogo siciliano.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.