Condividi

Giro di Sicilia, la prima tappa Avola-Licata: presente anche Nibali

lunedì 27 Settembre 2021

Scatta domani con la prima tappa, la Avola-Licata di 179 chilometri, il Giro di Sicilia di ciclismo. La corsa, che si svilupperà su quattro frazioni e si concluderà venerdì prossimo a Mascali, inaugura di fatto la stagione autunnale del calendario italiano. Tanti i nomi di primo piano tra le venti squadre al via.

A guidare la vecchia guardia del ciclismo ci saranno Vincenzo Nibali, vincitore di due edizioni del Giro d’Italia, un Tour de France e una Vuelta, il britannico Chris Froome, che ha conquistato quattro Tour, due Vuelta e un Giro, lo spagnolo Alejandro Valverde, campione del mondo su strada 2018, il francese Romain Bardet e lo statunitense Joe Dombrowski.

A sfidarli saranno le nuove generazioni, rappresentate da Lorenzo Fortunato, Simone Velasco e dal danese Mattias Skjelmose Jensen. Annunciata dagli organizzatori – Rcs Sport, in collaborazione con la Regione Siciliana – anche la presenza del vice campione europeo e campione mondiale under 23 Filippo Baroncini che però è dato fra i partenti anche della Ruota d’Oro in Toscana, occasione in cui dovrebbe sfoggiare per la prima volta la nuova maglia iridata.

Dopo la tappa inaugurale di domani, mercoledì sarà la volta della Selinunte-Mondello da 173 chilometri, quindi la Termini Imerese-Caronia da 180 chilometri per chiudere con la Sant’Agata di Militello-Mascali di 180 chilometri.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.