Condividi

Il sondaggio di Ipsos per il Corriere incorona la Lega che va al 34,7. M5s al 28,7

sabato 3 Novembre 2018

Vola la Lega nel sondaggio realizzato da Ipsos di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera. Il Carroccio, sotto la spinta propulsiva di Matteo Salvini, se si votasse oggi otterrebbe il massimo risultato fin dalla sua nascita, con il 34,7%. Rispetto alle politiche del marzo 2018, perde invece quasi quattro punti percentuali il Movimento Cinque Stelle, che si attesa sul 28,7%, smarrendo parte del suo elettorato. Segue il Pd che è fermo al 16,5% mentre alle Politiche aveva preso il 18,7.

Sul fronte centrodestra, la crisi di Forza Italia non accenna a terminare e infatti i berlusconiani sono oggi all’8,7%. Quindi ci sono tutte le altre forze: Più Europa con Emma Bonino è al 2,7%, mentre perde qualche punto Fratelli d’Italia, anch’essa al 2,7, mentre a marzo aveva ottenuto il 4,3. Non entrerebbe in parlamento Liberi e Uguali, che è bloccata sul 2,1%.

Dal sondaggio del Corriere della Sera emerge che il centrodestra sarebbe oggi al 46,5%, mentre alle scorse Politiche si era fermato al 37 per cento. Dunque, oggi potrebbe governare e contare sulla maggioranza dei seggi a disposizione, superando ampiamente la soglia del 40 per cento. Crisi profonda, invece, per il centrosinistra che non supera il 20 per cento. Tenendo conto dell’attuale maggioranza di governo Lega + M5S, questa potrebbe oggi contare (se fosse alleata in una coalizione) nel 63 per cento dei consensi.

Dunque, il governo tiene nel gradimento degli elettori, anche se la figura del premier Conte, dal sondaggio risulta un po’ appannata rispetto all’ultima rilevazione.

Dai dati emerge, inoltre, come la Lega confermi la propria forza al Nord e si stia rafforzando al Sud, dove è in costante crescita. Il Movimento 5 Stelle perderebbe al Centro e al Nord in favore del Carroccio, mentre sarebbe ancora saldamente il primo partito al Sud.

Per consultare il sondaggio clicca QUI

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Da donna Sarina c’è Nino Alibrandi (Cisl), il sindacalista operaio figlio di vittima di mafia: “Messina ha perso la memoria” CLICCA PER IL VIDEO

Il segretario generale della Cisl di Messina si racconta a donna Sarina. Nato in periferia, operaio metalmeccanico, il papà è stato ucciso della mafia

BarSicilia

Bar Sicilia, Raoul Russo zittisce il pettegolezzo: “Matrimonio solido tra FdI e Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Partito da Roma, arriva a Bar Sicilia Raoul Russo, intervistato da Maurizio Scaglione e Maria Calabrese. Il senatore palermitano, che siede tra le fila del partito di Giorgia Meloni, è stato nominato come componente della Commissione bicamerale Antimafia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.