Condividi
Il fatto

Incendio in un bar del lungomare di Catania: esplode bombola, ferito il titolare

martedì 2 Aprile 2024

Un incendio è divampato in un bar del lungomare Ognina di Catania danneggiando il locale e costringendo a evacuare le abitazioni del palazzo sovrastanti. Nel rogo è rimasto ferito il proprietario, un quarantenne, pare per l’esplosione di una bombola di gas deflagrata mentre era nel bar per tentare di mettere in salvo il locale.

L’uomo, in prognosi riservata, si trova nel Centro grandi ustioni dell’ospedale Cannizzaro, dove sarà sottoposto a intervento chirurgico da parte degli specialisti del nosocomio etneo.

Sul posto stanno operando i Vigili del fuoco e la Polizia per mettere in sicurezza la zona e avviare le indagini del caso.

L’uomo, precisa il dottore Rosario Ranno, direttore dell’Unità operativa complessa del Centro grandi ustioni del Cannizzaro ha riportato “ustioni al di sotto del 10-15 per cento (e non del 40% come si era appreso in un primo momento, ndr), sono cutanee e di secondo grado, quindi non gravissime, in genere guariscono spontaneamente”.

“La condizione importante spiega il medicoè che il paziente ha inspirato fumi caldi, e non sappiamo se tossici, e quindi è stato intubato e trasferito al reparto di rianimazione. Noi speriamo che i problemi polmonari si risolvano presto di potere poi continuare il nostro intervento per la guarigione delle ferite”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Chi spaccia il crack vende morte ai ragazzi” CLICCA PER IL VIDEO

Seconda parte dell’intervista de ilSicilia.it a Francesco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. L’importanza delle strutture nei quartieri delle città, le proposte dal basso e le iniziative legislative sul tema della tossicodipendenza.

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.