Condividi

Infortuni sul lavoro: “Dati sconcertanti per le donne in Sicilia”

domenica 8 Marzo 2020
donne lavoratrici, inail, infortuni sul lavoro

La condizione delle donne nei luoghi di lavoro in Sicilia mostra per il biennio 2018-2019 elementi di criticità su entrambi i fronti degli infortuni e delle malattie professionali“. Lo dichiara Michelangelo Ingrassia, Presidente uscente del Comitato Consultivo Provinciale Inail di Palermo e attualmente consultore del medesimo organo collegiale in rappresentanza della Uil, commentando i dati sugli infortuni e le malattie professionali rilevati dall’Istituto al 31 dicembre 2019 e resi noti il 31 gennaio scorso.

michelangelo-ingrassia
Michelangelo Ingrassia

“Nonostante le denunce d’infortunio delle lavoratrici siciliane siano diminuite dai 9.747 casi del 2018 ai 9.734 del 2019 – osserva Ingrassia – tuttavia sono purtroppo aumentati gli episodi mortali dai 5 del 2018 ai 7 del 2019″.

L’incremento riguarda anche l’ambito delle malattie professionali; qui, continua Ingrassia, “si passa dalle 170 denunce presentate dalle lavoratrici nel 2018 alle 174 del 2019″.

L’aumento più consistente riguarda l’agricoltura, avverte Ingrassia: “30 le denunce presentate dalle lavoratrici nel 2018, 37 nel 2019”.

La numerosità degli infortuni e delle malattie professionali riguardanti le lavoratrici siciliane assume per Ingrassia “valore di crisi se confrontata da un lato con il dato nazionale degli infortuni mortali femminili, diminuiti dai 104 casi del 2018 ai 94 del 2019, dall’altro con gli indicatori del mercato del lavoro femminile dell’Isola che, secondo un recente studio dell’Ufficio Statistico della Regione Siciliana, si caratterizza per una occupazione femminile che diminuisce e invecchia sempre più. Ne viene fuori un quadro sconfortante, che delinea fattori di crisi e di rischio che, soprattutto in Sicilia, richiedono una maggiore e incisiva attenzione politica”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.