Condividi
Gli aggiornamenti

Lampedusa, sbarchi non stop di migranti: hotspot al collasso

sabato 16 Marzo 2024
foto di repertorio

Cinque sbarchi, con un totale di 275 migranti, a partire dalla mezzanotte a Lampedusa dove, ieri, invece, nell’arco di 24 ore con undici carrette sono giunte complessivamente 546 persone.

Durante la notte sono stati soccorsi, dalle motovedette di guardia costiera e guardia di finanza, gruppi da 55, 58 (quattro donne e tre minori), 34 (due donne e cinque minori), 78 (sette minori) e 50 (quattro donne e tre minori) sedicenti ivoriani, nigeriani, malesi, ghanesi, gambiani, pakistani, egiziani, bengalesi e tunisini.

I barconi, lasciati tutti alla deriva dopo il trasbordo dei migranti, sono salpati da Zuwara in Libia e Sfax in Tunisia.

 

AGGIORNAMENTI

Ore 17:48,Altri sbarchi a Lampedusa

Altri 194 migranti sono sbarcati a Lampedusa dopo che quattro barconi sono stati soccorsi da Guardia di finanza e Guardia costiera, mentre un quinto gruppo (venti siriani e camerunesi) è stato bloccato sulla spiaggia della Guitgia. Quattro dei cinque gruppi sbarcati hanno riferito di essere salpati da Zawia e Sabratha, in Libia e uno, composto di 59 persone (22 donne e e 5 minori) gambiani, malesi e somali, da Sfax, in Tunisia.

In un caso, 61 bengalesi, marocchini, pakistani, siriani, afghani e indiani che erano a bordo di un barcone di 10 metri che imbarcava acqua, sono stati agganciati appena in tempo dai finanzieri. Dalla mezzanotte salgono a 10 gli sbarchi sulla maggiore delle isole Pelagie, per complessivi 469 migranti.

Ore 12:00. – Sbarchi anche a Pantelleria

Sono 225 i migranti sbarcati anche nell’isola di Pantelleria negli ultimi due giorni. Complici le ottime condizioni meteo-marine. Il mare è piatto da giorni, con vento quasi assente. Questo ha favorito gli arrivi di gommoni e piccole imbarcazioni con migranti tunisini ed egiziani. Tutti sono provenienti dalla Tunisia, tanti i nuclei familiari con bambini. Le piccole imbarcazioni e i gommoni sono stati raggiunti a largo dalle motovedette di guardia costiera e finanza che li hanno soccorsi e accompagnati a riva, per essere accolti nel centro di Crisi dell’Arenella. Da qui saranno portati a Trapani.

 

Ore 09:35. – Altri sbarchi nell’isola

Sono 674 i migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa da dove, ieri, con i due traghetti di linea, sono state spostate a Porto Empedocle 630 persone. Per la mattinata non è possibile realizzare nuovi trasferimenti perché ieri sera la nave di linea è rimasta all’ancora di Porto Empedocle, oggi è il giorno di riposo.

Secondo le disposizioni della prefettura di Agrigento, degli ultimi 330 migranti imbarcati ieri sera e giunti all’alba a Porto Empedocle, 226 adulti sono in corso di trasferimento verso l’hub di Catania, 53 minori non accompagnati resteranno nelle comunità di Agrigento e 50 over 14 andranno a Siracusa.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.