Condividi

L’assessore Camassa incontra gli stakeholder, da Palermo proposte per rilanciare lo sport

martedì 14 Aprile 2020
assessore Paolo Petralia Camassa, comune di Palermo
Paolo Petralia Camassa

Il rilancio dello sport come volano economico per la città di Palermo.

Di questo e molto altro si è discusso nell’incontro fra i rappresentanti dei comuni della provincia e l’assessore allo Sport Paolo Petralia Camassa.

Il rappresentante dell’amministrazione targata Orlando, ha incontrato molti operatori di settore. A seguito del confronto, sono state evidenziate criticità rispetto ai diversi decreti del Governo nazionale, in particolare sulla ripresa del settore sportivo. In considerazione di ciò, è stata stilata una serie di proposte da presentare al ministro Vincenzo Spadafora.

Tra i punti in agenda, si chiede l’intervento governativo per la sospensione dei canoni concessori degli impianti sportivi pubblici, la sospensione dei pagamenti dell’IVA per il comparto sportivo fino al riavvio delle attività, nuove regole per le sponsorizzazioni e strumenti finanziari.

LE DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORE CAMASSA

Domani pomeriggio incontreremo gli operatori dello sport cittadino per un ultimo confronto prima di quello con il Ministro. Quello che chiederemo al Governo ha una duplice funzione. Permettere allo sport di poter ripartire e al contempo gestire nel modo migliore la fase della ripartenza, tenuto conto delle grandi difficoltà in cui versa lo sport a causa della crisi“.

Lo sport come il turismo è stato uno degli elementi che hanno rilanciato la città in questi anni – sottolinea Camassa -. L’associazionismo sportivo di base e di eccellenza ha rappresentato in questi anni uno dei mondi vitali della città e insieme stiamo ora lavorando per costruire insieme un percorso in vista della cosiddetta Fase 2. L’Amministrazione comunale si farà portavoce col Governo nazionale – prosegue – anche perché sarà un modo per rimettere in moto la nostra comunità“.

I rappresentanti del comune di Palermo incontreranno in video conferenza il ministro Spadafora giovedì prossimo alle ore 12.00.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.