Condividi

Le “Terze Pagine” di Domenico Romano, articoli tra passato e presente

venerdì 24 Novembre 2017

Nella antica tradizione del giornalismo della carta stampata della metà del secolo scorso, la cosiddetta “Terza Pagina” era quella dedicata alla cultura. E così era anche al tempo in cui il giornalista palermitano Domenico Romano scriveva i suoi articoli per il giornale “L’Ora“, tra il 1949 e il 1950. Quegli articoli sono stati raccolti in un libro intitolato appunto “Terze pagine, riflessioni sull’antico e sul presente” che è stato presentato oggi pomeriggio all’Istituto Gramsci Siciliano.

Il titolo non si riferisce solo materialmente alla terza pagina di un giornale ma, come scrivono nella prefazione del libro le figlie dell’autore, Elisa, Delia e Livia ” vuole alludere nello stesso tempo alla multiforme attività di scrittura dell’autore, che si è svolta in tre ambiti: la prosa scientifica dei suoi lavori di studioso di letteratura latina, la composizione poetica e, terzo ambito appunto, quella che lui stesso amava definire prosa giornalistica. Tre pratiche di scrittura diverse e distanti fra loro, ma attraversate e rese unitarie, nell’esperienza intellettuale e umana di nostro padre, da una comune passione e da uno stesso impegno. L’impegno intellettuale di studioso dell’antico, ma insieme sempre attento alle domande del presente

Il libro contiene una selezione di articoli scelti dall’autore stesso, e suddivisi in tre diverse sezioni, e spaziano dai temi legati alla Roma antica a opinioni su fatti ancora attualissimi quali i problemi legati alla scuola e all’università che rivelano uno spirito critico e una lungimiranza tale da sembrare quasi precursori di ciò che sarebbe accaduto. Una passione, quella del giornalismo e della scrittura, che Domenico Romano tenne viva e vitale, affiancandola alla sua attività di studioso e di docente.

La terza parte del volume contiene gli ultimi articoli che Domenico Romano scrisse per il “L’Ora”, nel 1990. In essi si ritrova intatto lo spirito con cui l’autore si dimostrava capace di interpretare il presente e il futuro leggendo nel passato: le sue righe sulle vicende che caratterizzarono quel periodo, dalle contestazioni universitarie alla caduta dei regimi dell’Est confermano quanto acuta e profonda fosse ancora la visione dei cambiamenti storici e sociali che Romano aveva vissuto e raccontato nel corso della sua vita

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.