Condividi

Lo Street Food siciliano conquista Washington [FOTOGALLERY]

domenica 19 Novembre 2017
chef arancine

WASHINGTON. Una degustazione esclusiva, a cui hanno partecipato oltre 400 ospiti tra diplomatici, operatori del settore e illustri cittadini italo-americani, quella che si è tenuta ieri sera presso l’ambasciata d’Italia a Washington. L’evento è stato curato dalla società palermitana AdMeridiem, la società palermitana ideatrice e proprietaria del marchio del fortunato evento “Street Food Fest”.

Street Food Fest a WashingtonL’evento – promosso dal ministero degli Affari Esteri e dal Mipaaf (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali) – si colloca all’interno di un’operazione di promozione e internazionalizzazione dell’eccellenza della Regione Sicilia, fortemente voluto dall’Assessorato alle Attività Produttive e  ha come obiettivo finale la crescita del volume e del valore complessivo delle esportazioni  nell’ambito della misura PO FESR 2014-2020, con l’obiettivo operativo 3.4.1. Un’ azione mirata, quella messa a punto dall’Assessorato Regionale alle Attività Produttive, che vuole incrementare l’internazionalizzazione del sistema produttivo regionale nel quadro di un progetto che punti all’internazionalizzazione delle PMI del territorio con eventi come Street Food Fest basato sull’aggregazione di imprese virtuose. Un evento di degustazione che ha un obiettivo ambizioso: rafforzare la presenza del sistema economico produttivo delle PMI regionali su mercati internazionali e di grande interesse come quello statunitense.

chef arancineStreet Food Fest ha orgogliosamente portato le eccellenze del cibo di strada siciliano fuori dai confini nazionali con l’obiettivo di promuovere la cultura gastronomica del nostro territorio, attraverso la valorizzazione dei prodotti locali e la presentazione delle ricette del cibo di strada.

Un evento dove i colori e i sapori della nostra terra sono stati protagonisti. Lo chef e direttore tecnico della manifestazione Street food Fest, Francesco Lelio ha deliziato i presenti, cucinando dal vivo alcune tra le più famose espressioni del cibo di strada siciliano, preparato esclusivamente con ingredienti che valorizzano le eccellenze gastronomiche del nostro territorio.

Street Food Fest a WashingtonI piatti della tradizione del cibo di strada selezionati per rappresentare la nostra tipicità dagli organizzatori di Street Food Fest sono stati: panelle e crocchè, arancine, verdure in pastella, sfincione palermitano, arancine e per concludere in bellezza il nostro dolce più iconico sua maestà il cannolo siciliano.

Il pubblico entusiasta ha apprezzato la semplicità e il gusto autentico della nostre ricette della tradizione come sottolineato da Piergiorgio Martorana, amministratore della società: “È straordinario vedere quanto i nostri piatti più autentici siano apprezzati all’estero, il pubblico statunitense nonostante la vastità di offerta gastronomica a cui è generalmente abituato, ha dimostrato di avere curiosità e interesse verso le nostre tradizioni e i prodotti del nostro territorio. Un mercato sempre in crescita che offre opportunità di sviluppo per l’esportazione delle nostre eccellenze enogastronomiche a cui bisogna guardare con interesse. Occasioni come questa dimostrano che sui mercati esteri c’è ancora molto da fare e che il mondo ha voglia e fame di Sicilia”.

Mario AttinasiUn’occasione che, come sottolinea Mario Attinasi, Presidente Confesercenti Palermo e vicepresidente Confesercenti Sicilia, non può che essere virtuosa: “Eventi che fanno comprendere quanto sia importante la costruzione dell’identità di un brand anche nel settore dell’agroalimentare e delle eccellenze gastronomiche. Il marchio Street Food Fest, è oggi un simbolo della qualità e dell’attrattività del nostro territorio. Questo brand ha varcato i confini nazionali e dimostra quanto l’universalità del linguaggio del cibo possa diventare uno straordinario volano per tutto il comparto economico del nostro territorio nonché occasione di sviluppo e promozione per un’intera Regione”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.