Condividi

“Murales d’artista”, il progetto che sta colorando l’Albergheria | FOTO

mercoledì 25 Luglio 2018
murales d'artista

Guarda la gallery in alto 

Dall’inaugurazione di Manifesta 12, la biennale nomade di arte contemporanea che fino al 4 novembre sarà presente a Palermo, non si fa altro che discutere in merito agli attesi “effetti positivi” che un investimento del genere “dovrà” avere nei mesi a venire.

Senza entrare nel merito di punti di vista e posizioni personali, tutti plausibili, a parer nostro il progetto “Murales d’artista” si inquadra nell’onda positiva di sensibilizzazione generatasi dal flusso di arte contemporanea arrivata in città.

Il progetto, in progress, è l’evoluzione di una prima azione mossa da Igor Scalisi Palminteri, autore del murales realizzato a Ballarò insieme ai bambini del centro sociale San Francesco Saverio, che raffigura San Benedetto il Moro.

Dal riscontro positivo di questo primo intervento l’idea di coinvolgere altri artisti e di intervenire su altre zone con il benestare dei cittadini.

Dopo San Benedetto il Moro – dice Scalisi Palminteri – con la confraternita dei fornai pensavamo di raccogliere soldi e coinvolgere pittori amici per realizzare altre opere a Ballarò. Poi abbiamo avuto il supporto di Francesco Galvagno (patron della Elenka e del progetto Elenk’art che promuove residenze d’artista – ndr) che ha finanziato l’affitto delle piattaforme aeree e la realizzazione di un documentario di Salvo Cuccia sul lavoro degli artisti mentre creano le opere; a lui si è aggiunta la ditta Piazza che ci ha fornito le vernici per i murales. E’ un’operazione che vuole incidere sul territorio, sulla riqualificazione della zona, un progetto che coinvolge gli abitanti. Molti condomini hanno offerto le loro facciate per realizzare le opere“.

murales d'artista

Al momento sono cinque gli artisti che stanno lavorando sulle piattaforme aeree dislocate all’Albergheria per realizzare le opere di street art, come già avvenuto nel quartiere Borgo Vecchio e come avviene in tutte le grandi città europee da Bruxelles a Madrid, da Parigi a Praga.

Gli artisti coinvolti, oltre a Scalisi Palminteri, sono: Alessandro Bazan, Andrea Buglisi, Angelo Crazyone e Fulvio Di Piazza.

Vortici di pesci, un colibrì, un’immagine di Franco Franchi, la gente del mercato e Santa Rosalia: sono questi i primi grandiosi “quadri di strada” che coloreranno facciate di anonimi condomini o mura tra edifici cadenti.

Supporto all’iniziativa è stato dato anche dalla Prima Circoscrizione col presidente Massimo Castiglia e il consigliere Salvo Imperiale, che ben conosce il quartiere.

Quando finiranno le opere – dice Imperialesarebbe bello che l’amministrazione comunale realizzasse un’illuminazione adeguata per far risaltare i murales“.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il presidente dei Rettori Cuzzocrea a Donna Sarina: “Le Università non sono gli ermellini ma gli studenti” CLICCA PER IL VIDEO

Nella seconda puntata del format web è il presidente della Crui e Rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea a raccontarsi a Donna Sarina

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.