Condividi

Palermo. A piazza Caracciolo i commercianti vendono la merce tra i liquami |VIDEO

martedì 17 Aprile 2018

 

Una situazione al limite dell’igiene, quella che denunciano da tempo i commercianti di piazza Caracciolo, quest’ultima ubicata proprio all’interno dello storico mercato della Vucciria.

vucciriaI problemi variano dalla mancata manutenzione delle basole divelte e non più sostituite, ma ancora peggio, alla fuoriuscita di liquami che non defluiscono correttamente nella rete fognaria. “Alcune di queste griglie sono letteralmente pietrificate, affermano i commercianti, quando piove, la piazza si riempie di liquami”.

Una situazione che mette a rischio la salute pubblica, se pensiamo che proprio in quel luogo si vendono, prevalentemente, generi alimentari.

 

vucciriaTra l’altro proprio in questi giorni, a causa delle forti piogge, piazza Caracciolo, è stata a dir poco impraticabile, e come anche per il resto della città, non sono stati pochi i disagi, ormai sempre gli stessi, solo che in alcuni casi sono peggiorati, come segnala l’associazione comitati civici Palermo, che ormai, insieme ad altri comitati, si fa portavoce nei “Palazzi” per tutte le segnalazioni che provengono da più parti della città.

In questi giorni sono stati denunciati e segnalati, praticamente, da tutta la città di Palermo, i notevoli problemi causati dal così chiamato “fiume di munnizza” che si è venuto a creare per via delle forti piogge, i tombini otturati, e i rifiuti non raccolti che sono stati trascinati in strada.

Un’immagine che una città votata al turismo, Capitale italiana della cultura, non dovrebbe mostrare – affermano le associazioni – i palermitani sono stanchi di dovere contrastare con chi fa a scarica barile sui problemi che ormai sono esasperati“.

 

 

 

 

 

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.