Condividi

Palermo: dopo due anni di inattività riapre l’ippodromo della Favorita

giovedì 12 Dicembre 2019
ippodromo palermo

L’Ippodromo della Favorita potrà tornare alle normali attività sportive dopo due anni di inattività.

Questa mattina, infatti, l’ufficio contratti del Comune ha ultimato le procedure per l’aggiudicazione della gara che è stata affidata alla Sipet Srl di Monsummano Terme, in provincia di Pistoia, unica società ad aver presentato una offerta. Questa gestirà l’impianto di viale del Fante per trent’anni.

La Sipet adesso dovrà presentare un cronoprogramma, così come era specificato nel bando, per il recupero della struttura compresi i locali che ospitavano un ristorante e tutte le aree di pertinenza.

“Si apre una nuova fase, che speriamo sia, davvero e per sempre, la chiusura di un momento buio dell’ippodromo, una nuova ripartenza che permetta di valorizzare questa splendida struttura non solo per gli appassionati dell’ippica ma anche con tante iniziative culturali e ricreative”. E’ quanto affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore al Bilancio Roberto D’Agostino in merito alla riapertura della struttura. 

 

 

 

LEGGI ANCHE:

Ippodromo di Palermo in mano alla mafia, gli arrestati | NOMI – FOTO

https://ilsicilia.it/gare-truccate-gestite-dalla-mafia-allippodromo-di-palermo-nove-arresti/

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.