Condividi

Palermo, Gelarda: “Al Comune mi chiamano sbirro, orgoglioso di esserlo”

giovedì 5 Marzo 2020
gelarda

Igor Gelarda, capogruppo Lega consiglio comunale a Palermo, interviene sulle intercettazioni relative all‘inchiesta “Giano bifronte” che ha causato un vero terremoto politico al Comune di Palermo.

«Scopro dai giornali di essere anche io citato nelle intercettazioni del processo Giano bifronte, che ha coinvolto imprenditori, consiglieri comunali e funzionari del Comune di Palermo. Una triste vicenda per la quale la Lega ha chiesto le dimissioni del Sindaco Orlando e l’invio degli ispettori ministeriali per valutare se ci siano le condizioni per lo scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. In una conversazione intercettata, due dei personaggi coinvolti nella storia si rivolgono a me chiamandomi “sbirro”, dando per scontato con questo che io sia impermeabile a certe cose e non avvicinabile per certi scopi».

Il riferimento è alla conversazione tra Fabio Seminerio e Giovanni Lupo.

«Posto che per me la politica deve essere al servizio di tutti e non di interessi personali, meno che mai di interessi loschi, l’essere chiamato “sbirro” in questo caso è per me motivo di orgoglio. Per quanto il termine nella lingua siciliana venga spesso usato con connotazioni negative e dispregiative, in questo caso è piuttosto sinonimo di persona con la schiena dritta. Persona si “pericolosa“, ma solo per chi non segue la retta via».

 

 

LEGGI ANCHE:

Corruzione, arrestati a Palermo i capigruppo di Pd e “Italia viva” al Comune | VIDEO

Terremoto al Comune di Palermo, il pentito: “Li Castri è persona del sindaco Orlando”

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.