Condividi

Palermo, l’iniziativa di Casapound sui migranti: “Accogliamoli a casa di Orlando”

martedì 12 Giugno 2018

Lunedì sera alcune centinaia di persone si sono radunate davanti ai cancelli del porto di Palermo, per protestare contro l’iniziativa del governo giallo-verde di “chiudere i porti”, come aveva affermato il ministro dell’Interno Matteo Salvini, firmando una nota congiunta col ministro delle Infrastrutture Danino Toninelli per impedire lo sbarco della nave Aquarius carica di migranti.

Insieme a chi protestava c’era il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che ha definito il provvedimento come “una vergogna”. I manifestanti, poi, si sono recati in corteo a piazza Verdi, davanti al Teatro Massimo, dove hanno tenuto un comizio estemporaneo.

Nelle stesse ore, l’iniziativa di Casapound in polemica contro l’amministrazione comunale. I militanti del movimento politico hanno affisso uno striscione sul cancello della Fontana Pretoria davanti al Municipio, con la scritta – eloquente – “Accogliamoli tutti (a casa di Orlando)”.

“Abbiamo voluto esprimere il nostro totale appoggio al sindaco Orlando in merito alla posizione di recente espressa sulla questione migranti – dichiara provocatoriamente Vittorio Susinno, responsabile regionale di Casapound Italia – siamo felici che abbia indicato il porto di Palermo per lo sbarco dei futuri migranti anche se esprimiamo qualche dubbio sulla possibilità che il primo cittadino, così magnanimo, possaaccoglierli tutti a casa propria. “È infatti sottinteso, visto l’ardore con il quale si è scagliato contro il ministro Salvini in difesa della ‘razza umana’, che Orlando d’ora in poi voglia farsi integralmente carico dell’accoglienza”.

“Ci auguriamo che assieme ai colleghi De Magistris e Zedda – conclude Susinno – porti fino in fondo la propria posizione sia per alleggerire il carico di lavoro dei centri d’accoglienza ormai al collasso, sia per liberare risorse utili per far fronte alle problematiche di una città che nel solo 2017, secondo l’ufficio anagrafe, ha vistoemigrare ben 12mila palermitani”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.