Condividi

Palermo: muore con il suo scooter a 18 anni, folla a Bonagia per il funerale di Giuseppe | VIDEO

sabato 23 Maggio 2020
Funerale a Bonagia

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Il quartiere di Bonagia ha regalato il suo ultimo saluto a Giuseppe Giannalia, diciottenne morto mercoledì scorso all’ospedale Policlinico di Palermo.

Il giovane era rimasto coinvolto insieme ad un amico, A.A. di 17 anni, in uno scontro fra tre scooter in via Placido Rizzotto. Nell’impatto era rimasto gravemente ferito anche un ventottenne, ricoverato con fratture multiple e a cui è stata data una prognosi di oltre 40 giorni.

Amici e parenti hanno deciso così di celebrare oggi la funzione religiosa, a cui è accorsa l’intera borgata e non solo.

Per un breve momento, così, Bonagia ha dimenticato completamente le norme anti assembramento.

In memoria del ragazzo è stato dipinto un murales che lo ritrae a bordo del suo amato motorino. “Se un giorno la velocità dovesse uccidermi non piangete..perché in quel momento stavo sorridendo“. Questa la dedica di LukeArt, affiancata al dipinto di Giuseppe in sella ad una moto.

Una passione, quella per i mezzi a due ruote, che ha contraddistinto la vita del diciottenne, fino ai suoi ultimi istanti di vita.

Aggiornamento – Intervento delle forze dell’ordine, partono le prime denunce

Gli agenti hanno documentato gli eventi senza tuttavia intervenire sul momento. L’obiettivo era quello di non provocare ulteriori influenze sulle condizioni complessive dell’ordine pubblico.

Al contempo hanno proceduto all’identificazione del promotore delle irregolarità riscontrate nell’immediatezza, al quale sono stati contestati i reati di promozione di riunioni pubbliche non autorizzate ai sensi del TULPS (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza), di accensioni pericolose, nonché l’aver creato una potenziale condizione di pericolo per la sanità pubblica, in ordine alle misure connesse all’attuale emergenza pandemica.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.