Condividi

Palermo: obbligò figlio di 4 anni a spogliarsi davanti il clan, condannato boss mafioso

mercoledì 25 Novembre 2020

E’ stato condannato a un anno e otto mesi per atti sessuali con minore un capomafia del clan di Santa Maria di Gesù, a Palermo. Per lui la Procura aveva chiesto 11 anni di carcere. Secondo l’accusa il boss avrebbe costretto il figlio, all’epoca di appena quattro anni, a mostrare le proprie parti intime e a toccarsi davanti ad altri esponenti del clan. Un’esibizione che nelle intenzioni del padre era segno della ‘virilità’ del piccolo. Adesso è arrivata la condanna

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.