Condividi

Partigiani PD: “Eventuale sconfitta? Renzi e Faraone i responsabili” [FOTOGALLERY]

domenica 25 Febbraio 2018
partigiani PD comizio

Anche se non li nominano direttamente, la responsabilità della prossima sconfitta del PD (molto probabile, visti tutti i sondaggi) è da attribuire al candidato premier Matteo Renzi e al suo delfino in Sicilia, Davide Faraone

renzi_faraoneLo sostengono i Partigiani Dem, nella kermesse di oggi a Palermo: “I Partigiani del PD non sono un’area né una corrente, sono un sentimento. In queste settimane ci hanno detto di tutto, ci hanno chiesto ‘chi c’è dietro di noi’: la risposta è che dietro di noi c’è il PD, la voglia di credere ancora nei valori originari di questo partito. Ci sono le nostre facce, quelle dei tanti militanti, segretari di Circolo, dirigenti di partito ed amministratori locali che al modello della ‘fedeltà al capo’ preferiscono il modello delle idee e dei territori”. Lo ha detto Antonio Rubino, leader dei Partigiani Dem, aprendo la kermesse organizzata al Teatro Santa Cecilia, sotto il simbolo “Rigenerazione PD”.

[SCORRI IN ALTO LA FOTOGALLERY]
antonio-rubino
Antonio Rubino

Alla manifestazione erano presenti Peppino Lupo e Giuseppe Bruno.

“Stiamo gettando le basi per una battaglia che inizierà il 5 marzo ha aggiunto Rubino – chi ha lasciato il partito ha sbagliato, la vera ‘resistenza’ è rimanere senza piegarsi a chi pretende di dare lezioni raccontando la favola della ‘rottamazione’, mentre invece sta mettendo in piedi un trasformismo fondato su una palude”.

Nel corso della mattinata, in un Teatro Santa Cecilia affollato di partecipanti, durante gli interventi sono stati anche proiettati alcuni videomessaggi tra i quali quello di Pierfrancesco Majorino, ex assessore della giunta Pisapia a Milano e di Federico Ariezzo, capogruppo PD al Comune di Napoli.

Il PD va ricostruito, rigenerato, non solo in Sicilia. Iniziative come questa, che riproporremo ogni anno – ha proseguito Rubino – sono un ‘tagliando’ per il nostro partito: nessuno pensi di soffocare i dissensi, che rappresentano il sale della democrazia”.

“Ci auguriamo che il PD abbia un ottimo risultato alle elezioni perché la ‘casa’ è più importante di chi la dirige – ha concluso Rubino – ma la parola spetta agli elettori e deve essere chiaro fin da ora che la responsabilità di quello che sarà il nostro risultato dovrà assumersela chi ha compiuto le forzature degli ultimi anni e chi ha fatto le liste”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.