Condividi

Pedofilia: centinaia di foto e video porno con bambine, arrestato un ragioniere nel Ragusano

sabato 27 Aprile 2019
pedopornografia

La Polizia di Ragusa ha arrestato un ragioniere di Vittoria per ingente detenzione di materiale pedopornografico.

Personale della squadra mobile ha sequestrato nella sua auto centinaia di foto e video che gli investigatori definiscono “molto violenti e perversi”. Sul supporto informatico la polizia ha trovato foto dell’arrestato e chat da lui scritte dove adescava le vittime. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto della Squadra mobile.

L’uomo arrestato è un ragioniere in pensione di 64 anni. Era interrogato da investigatori della squadra mobile nell’ambito di un’indagine su altro reato e la sua reticenza ha convinto, all’inizio, i poliziotti che volesse coprire qualcuno. Per evitare di essere indagato per favoreggiamento si è recato nella sua abitazione di Comiso dove, durante una perquisizione nella sua auto è stato trovato un hard disk.

polizia postaleDalla visione è emerso la presenza di video pornografici, ma anche di pedofilia: in una cartella sono state scoperte numerose chat con bambine molto piccole. Al termine dell’ispezione sono stati rinvenuti quasi centinaia di file pedopornografici tra video e foto che l’indagato nascondeva assieme a immagini della sua famiglia che ne ha dimostrato la proprietà.

L’arrestato, che dopo la scoperta dell’hard disk non ha più parlato con la polizia, si è limitato a dire che il contenuto risale a quattro anni fa. Il Gip ha convalidato l’arresto. L’uomo si trova ai domiciliari.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.