Condividi

Polemica Lega in Sicilia, Candiani su Caronia: “Espulsa? No, ma meglio fare squadra”

venerdì 12 Giugno 2020

Marianna Caronia espulsa? No, fa parte del nostro gruppo parlamentare in Assemblea siciliana. Se si fosse confrontata col gruppo avremmo potuto incanalare la questione in modo corretto. Noi siamo una squadra e dobbiamo muoverci da squadra“.

Marianna Caronia
Marianna Caronia

Così il segretario della Lega in Sicilia, Stefano Candiani, ai cronisti a proposito della posizione espressa dalla deputata leghista Marianna Caronia contro una poesia di vent’anni fa dell’assessore Alberto Samonà che farebbe riferimento alle truppe naziste Ss.

Nonostante la polemica che proprio ieri ha investito l’assessore alla Cultura della Regione Siciliana, Matteo Salvini lo ha scelto come suo accompagnatore nel tour dell’isola che sta portando avanti a partire dalla mattinata di oggi. Salvini e Samonà hanno presenziato a una conferenza stampa congiunta, insieme anche ad altri esponenti siciliani della Lega.

Ai poemi di Samonà – ha detto Salvini tornando sull’argomento -preferisco quelli di Leopardi, non li ho letti e mai li leggerò. La sua storia e i suoi convegni testimoniano che qualsiasi tipo di dittatura, nazismo e comunismo sono la stessa feccia, sepolti dalla stessa polvere dell’infamia“. E ancora: “Fortunatamente fascismo e comunismo sono stati sconfitti dalla storia. O almeno, qualcuno vorrebbe il ritorno del comunismo, ma per me sono la stessa feccia“.

LA REPLICA DI MARIANNA CARONIA

In serata arriva la replica della deputata regionale del Carroccio.

Ieri ho chiesto a Matteo Salvini di dare dei chiarimenti su un tema che ritengo di prioritaria importanza e che esula da qualsiasi argomento della quotidianità politica e istituzionale“.

Oggi mi è giunta la richiesta di incontrare lo stesso Salvini nei prossimi giorni insieme al segretario regionale Candiani, motivo per il quale non posso che sospendere ogni ulteriore decisione ed iniziativa fino a quanto tale incontro non avrà avuto luogo“, precisa Marianna Caronia.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.