Condividi

Ponte sullo Stretto, ddl di Diventerà Bellissima: “Siano i siciliani a decidere”

venerdì 24 Luglio 2020

Siano i siciliani a decidere sulla realizzazione del Ponte sullo Stretto, tramite un referendum consultivo“.

Questa è la proposta contenuta in un disegno di legge-voto presentato all’Ars da Alessandro Aricò, Pino Galluzzo, Giorgio Assenza, Giusy Savarino e Giuseppe Zitelli di DiventeràBellissima.

Ciò mostrerebbe una volta per tutte la reale posizione del popolo siciliano sulla questione e fornirebbe la forza necessaria a sbloccare le difficoltà e l’indecisione del Governo nazionale“, si legge nel ddl, che sollecita Roma a riavviare l’iter per la realizzazione del Ponte.

Alessandro Aricò auspica che “su una questione che coinvolge pienamente l’interesse generale della Sicilia non ci si divida in maggioranza e opposizione” e sottolinea che il gruppo Db condivide l’appello lanciato dal movimento “Unione dei siciliani- Sicilia Nazione”, che ha esortato i parlamentari regionali siciliani a presentare una proposta di legge voto sul Ponte sullo Stretto con il successivo svolgimento di un referendum consultivo.

Nel Decreto Legge “Semplificazioni” è previsto un lungo elenco di opere pubbliche, tuttavia manca il Ponte sullo Stretto e ciò non è ammissibile – aggiunge Alessandro Aricò Si tratta di un’opera fondamentale per garantire la continuità territoriale tra la penisola e la Sicilia attraverso un collegamento ferroviario e autostradale ed il completamento del corridoio Berlino- Palermo/Augusta. L’alta velocità non può fermarsi a Reggio Calabria, bensì deve proseguire e raggiungere le principali città della Sicilia“.

Infine Pino Galluzzo, in qualità anche di presidente dell’Intergruppo “Continuità territoriale e Ponte sullo Stretto”, aggiunge: “La possibilità di dare continuità alla linea ferroviaria tra Sicilia e resto d’Italia, e quindi d’Europa, determinerebbe un drastico abbattimento dei costi e un netto risparmio di tempo, con indiscutibili ricadute positive sul nostro tessuto economico e produttivo. Con il Ponte sullo Stretto la Sicilia riavrebbe il ruolo che le compete, quello di centro nevralgico del Mediterraneo, crocevia di popoli e dei commerci“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.