Condividi

Posteggiatori abusivi, Orlando scrive a Salvini: “Serve il carcere, cambiamo la legge”

lunedì 15 Ottobre 2018

Per debellare il fenomeno dei posteggiatori abusivi a Palermo, il sindaco Leoluca Orlando ha inviato oggi una nota ai presidenti del Senato e delle Camera, ai presidenti dei gruppi parlamentari e al Ministro dell’Interno Matteo Salvini, per chiedere la modifica del Codice della strada che “permetta alle forze dell’ordine e alle amministrazioni comunali di intervenire con efficacia nel contrasto ai parcheggiatori illegali”.

Orlando denuncia che l’azione dei posteggiatori in città “è spesso legato al controllo del territorio e a forme di criminalità organizzata e mafiosa“.

Salvini e Orlando“La polizia municipale di Palermo – dice Orlando – effettua ogni anno migliaia di controlli ed emette centinaia di sanzioni (nel 2018, fino a settembre, erano circa 800 i controlli con 399 sanzioni e 55 Daspo oltre 3200 controlli dal 2012), ma di fronte al mancato pagamento delle multe e al reiterarsi dei reati non ha strumenti legali per agire“.

Con questa proposta “che – chiarisce il sindaco – viene formulata anche sulla base di pronunciamenti che vi sono stati da parte della magistratura anche ai massimi livelli, puntiamo a dotare le nostre città di un nuovo strumento sanzionatorio e deterrente. Fino a quando non vi sarà una modifica normativaconclude il sindaco – resta però immutata la necessità che a questo vero e proprio ‘pizzo di strada‘ si opponga forte e coeso il rifiuto dei cittadini”.

La normativa in vigore per ora prevede una sanzione per l’attività abusiva di parcheggiatore o guardiamacchine che è pari, per la prima infrazione a mille euro, mentre per la seconda è di tremila euro per l’eventuale impiego di minorenni.

Nei giorni scorsi una vera raffica di multe a Palermo, con il pugno duro delle forze dell’ordine.

 

LEGGI ANCHE:

Blitz contro i posteggiatori abusivi a Palermo: raffica di multe

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Assessore Messina: “Maggio 2023, siciliani alle urne. Province? Legge entro l’anno e voto nel 2024” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica, Andrea Messina è l’ospite della puntata 226 di Bar Sicilia. Intervistato da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Messina ha parlato di diversi argomenti tra cui le prossime amministrative siciliane, dei tempi necessari al ripristino delle ex Province, delle difficoltà in cui versano i Comuni e delle…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.