Condividi

Pozzallo, barcone con 450 migranti approda al porto. Il sindaco: “Serve forza militare in mare”

martedì 17 Maggio 2022
Roberto Ammatuna

Un barcone con 450 migranti scortato dalla Guardia di Finanza e dalla Capitaneria di Porto sta per entrare nel porto di Pozzallo. Lo rende noto il sindaco del paese marinaro del Ragusano, Roberto Ammatuna, sottolineando che “la macchina dell’accoglienza è pronta”. “In mattinata – aggiunge – inizieranno le operazioni di sbarco. Con la bella stagione in arrivo è probabile l’intensificarsi anche di questa tipologia di sbarchi autonomi. E’ inevitabile ormai – osserva il sindaco di Pozzallo – la presenza nel Mediterraneo di una forza militare europea. Il salvataggio di migliaia di vite umane non può essere soltanto prerogativa di qualche Ong”.

Il vecchio motopeschereccio con 450 migranti a bordo è approdato intorno alle ore 7 al porto di Pozzallo. Era stato segnalato ieri sera a circa 30 miglia da Portopalo, nel Siracusano. Sono state le motovedette della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza ad avere scortato il vecchio barcone, di circa 25 metri, sino alla riva. Subito scattata in banchina la macchina dell’accoglienza. Le operazioni di sbarco sono appena iniziate. A bordo anche donne. Non sembrano al momento esserci situazioni di criticità tra i i migranti. Il mare calmo e la bella stagione stanno agevolando questi sbarchi autonomi.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.