Condividi

Sanità, Razza: “La vera scommessa è l’impiego delle risorse”

sabato 19 Ottobre 2019
Ruggero Razza
Ruggero Razza

L’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, è intervenuto durante i lavori della giornata conclusiva di “Meridiano Sanità Sicilia“, forum organizzato a Palazzo dei Normanni da The European House Ambrosetti e Cefpas con il patrocinio dell’Ars e della Regione Siciliana.

Il vero tema da affrontare per creare sviluppo non è legato all’abolizione di un ticket che paga una parte molto ridotta della popolazione italiana, ma capire se le risorse a disposizione per le tecnologie possono essere impiegate, se quelle per le infrastrutture possono essere immediatamente spese“.

Occorre varare – ha aggiunto Razza – un piano straordinario che consenta alle regioni, soprattutto quelle del Mezzogiorno, di spendere tutte le risorse a loro disposizione. Chiediamo al governo nazionale, in un momento importante, come la redazione della legge di bilancio, un segnale in più. Dal governo ci attendiamo consequenzialità, fa piacere vedere che sia stato confermato l’aumento del fondo sanitario nazionale, ma è importante definire una strategia, che manca“.

Il Report sulla sanità siciliana – ha detto in conclusione il presidente dell’Ars Gianfranco Micciché – ha consentito di fare incontrare la sanità pubblica con i privati. Inoltre, la moderna sanità non si può più restringere nel territorio in cui opera, ma va inserita in macro aree e noi siamo nella macro area mediterranea. Non a caso hanno partecipato ai lavori anche gli ambasciatori di Portogallo, Giordania, Corea e Malesia”.

Presenti alla giornata di chiusura del forum Massimo Visentin, presidente e amministratore Delegato, Pfizer Italia; Roberta Crialesi, dirigente del servizio sistema integrato salute, assistenza, previdenza e giustizia dell’Istat; Pietro Vento, direttore Istituto Demopolis; Barbara Cittadini, presidente Aiop; Gabriele Scicolone, amministratore delegato Artelia Group; Luca D’Agnese, direttore Infrastrutture, Pa e Territorio di Cassa depositi e prestiti; Giorgio Trizzino, deputato nazionale M5s.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.