Condividi

Schianto a Mondello, la moto gli si conficca nel torace. Muore un sedicenne [VIDEO]

giovedì 11 Maggio 2017

Ancora sangue sulle strade di Palermo. Un ragazzo di appena 16 anni si è schiantato stamani, intorno alle 7,40 con la sua moto contro una pensilina dell’Amat. La fermata del bus è quella di via Margherita di Savoia a pochi metri dalla piazza di Valdesi, a Mondello.

Yamaha R125
La Yamaha R125

Il ragazzo era alla guida di una Yamaha R125 blu, quando all’improvviso, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo, scivolando sull’asfalto e schiantandosi a forte velocità contro la fermata dell’Amat. Il sedicenne sarebbe rimasto schiacciato dalla sua stessa moto, con parte della pedaliera per il passeggero conficcata sul torace.

I primi a intervenire in soccorso del giovane sono stati gli agenti della Polstrada, poi il 118 e l’Infortunistica della polizia municipale. Il ragazzo ha perso molto sangue ed è stato portato d’urgenza in codice rosso al pronto soccorso di Villa Sofia, dove i medici hanno parlato subito di “situazione critica”.

 

Fabrizio Ruffino
Fabrizio Ruffino (Foto Facebook)

AGGIORNAMENTO:

Le condizioni del giovane 16enne si sono aggravate nel pomeriggio. I tentativi di tenerlo in vita sono stati vani. Fabrizio Ruffino, studente del Liceo Scientifico Cannizzaro, è morto a Villa Sofia. La carrozzeria della moto gli ha provocato una perforazione al polmone. Sul suo profilo Facebook, il dolore di amici e parenti.

La moto era nuovissima: meno di un mese fa il padre gliela aveva regalata. Su Facebook il video del 14 aprile scorso, che documenta la sorpresa del padre al figlio: “Sei contento?” chiede il padre… “Troppo! Non può essere, non può essere…”, commenta Fabrizio stupito.

Ignari entrambi che quella moto li avrebbe divisi per sempre.

 

Fabrizio Ruffino - video fb
I frame del video su Facebook

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.