Condividi

Dalla città di Crocetta, un appello a Babbo Natale: “Vorremmo un porto agibile”

lunedì 26 Dicembre 2016

Il Comitato del porto di Gela avanza una provocazione contro il presidente della Regione, loro concittadino, inviando una ‘immaginaria’ lettera a Babbo Natale, sperando che riesca dove il governo ha fallito. “Caro Babbo Natale, per quest’anno volevamo chiederti di aiutarci a concretizzare un nostro sogno, quello di avere un porto funzionale visto che la politica non riesce a risolvere i problemi – spiegano – e considerato che la burocrazia li aggrava con i suoi ritardi“. La soluzione che sembrava vicina ha trovato ulteriori intoppi; lo scalo è inagibile da anni per l’insabbiamento dei fondali. Un porto rifugio che non è mai stato riattivato sebbene venga utilizzato dai pescatori, dai mezzi marittimi a sostegno dell’attività portuale del petrolchimico di Gela e dalle imbarcazioni da diporto.

CrocettaI rappresentanti del Comitato, diretti dal loro presidente Massimo Livoti, chiedono satiricamente in particolare a Santa Claus che illumini l’illustre “concittadino, nonché presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, perché si impegni ancora di più per concludere le procedure burocratiche volte all’avvio dei lavori nel porto di Gela”.

Si spera che per la stagione estiva 2017 porto possa essere già nelle condizioni ottimali per la sua regolare funzionalità, almeno è questo quello che auspicano i gelesi ed i rappresentanti del Comitato del porto.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.