Condividi

Scuola Superiore di Catania: grande opportunità per i giovani più brillanti

giovedì 1 Settembre 2022

Mancano pochi giorni alla scadenza del Bando di Ammissione per l’anno accademico 2022/2023 al primo anno dei Corsi Ordinari della Scuola Superiore di Catania, struttura didattica di eccellenza dell’Università di Catania.

Il professor Daniele Malfitana, presidente della Scuola Superiore dell’Università di Catania spiega a ilSicilia.it le grandi opportunità a cui andranno in contro gli allievi selezionati.

La Scuola Superiore di Catania

“La nostra è l’unica scuola superiore dei quattro Atenei in Sicilia e quindi del meridione d’Italia. Inoltre molti allievi scelgono di lasciare Roma e Milano e venire qui da noi”.

“L’ammissione alla Scuola Superiore di Catania rappresenta una grande opportunità per le ragazze e i ragazzi più brillanti di poter usufruire gratuitamente di percorsi di formazione personalizzati, innovativi e altamente qualificati che integrano la formazione universitaria, oltre ai servizi di vitto e alloggio presso la nostra residenza, il Collegio Villa San Saverio, alla guida di un docente-tutor e ai contributi per la mobilità nazionale e internazionale”.

“Gli allievi vivranno in un vero e proprio college, e questo creerà una felice commistione tra ragazzi e soprattutto tra competenze. Inoltre, questa mescolanza di saperi, aiuterà anche alla crescita  personale”.

I docenti e i corsi

“La Scuola Superiore è divisa in due classi di 10 allievi ciascuna:
Classe delle Scienze Umanistiche e Sociali, che comprende gli allievi ordinari iscritti ai corsi di laurea e di laurea magistrale in ambito giuridico, economico, politico-sociale ed umanistico.

Classe delle Scienze Sperimentali, che comprende gli allievi ordinari iscritti ai corsi di laurea e di laurea magistrale in ambito scientifico, medico, ingegneristico.

I docenti dei corsi e laboratori, di varia natura della Scuola Superiore, sono affidati ad autorevoli studiosi che provengono da tutt’Italia ma anche d’Europa, reclutati in base a temi specifici individuati insieme agli allievi.

Questa è una grande opportunità che nasce dagli interessi degli stessi studenti e noi vi costruiamo il corso in modo da potenziarne il percorso formativo. Questi corsi sono paralleli ai colloqui, cioè a delle iniziative sempre di alto prestigio affidate ad autorevoli specialisti che vengono a tenere dei seminari. 

Questa grande opportunità consiste anche, per lo student, in molti sacrifici poiché, oltre ad affrontare il percorso universitario standard dovrà seguire attivamente i corsi della Scuola superiore”.

Il bando

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata al 4 settembre 2022.  Il bando è disponibile al seguente link: https://ssc.unict.it/it/ammissione.

Le prove si terranno nei giorni 13 e 14 settembre  (2 prove scritte differenziate in base al corso di laurea scelto) e 16 settembre (prova orale), solo per i candidati che superano gli scritti con un punteggio medio tra i due voti di almeno 7/10.

Compilando il form https://ssc.unict.it/it/incontra-la-scuola è possibile fissare un incontro online con lo staff della Scuola e gli studenti per ulteriori informazioni.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, differenziata: il futuro di Rap tra porta a porta e raccolta di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Traghettare Palermo verso il futuro attraverso una nuova visione della raccolta differenziata dei rifiuti. È l’obiettivo di Rap, l’azienda partecipata del Comune, rappresentata dall’amministratore unico, l’ingegnere Girolamo Caruso

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.