Condividi

Teatro, via al progetto “Amunì”. Selezioni aperte per artisti e personale tecnico

lunedì 22 Maggio 2017

Un progetto teatrale che selezionerà l’intero gruppo artistico e tecnico per la realizzazione di uno spettacolo in tutti i suoi aspetti: artistici, produttivi e promozionali.

L’open callAmunì” è tutto questo ma anche di più.

Il progetto, ideato da Giuseppe Provinzano e curato dalla compagnia Babel Crew, è incentrato sul tema della migrazione, declinato in tutte le sue possibilità pratiche e teoriche, e ha come finalità una produzione artistica di una pièce teatrale tratta dal testo “La putain respecteuse”, di Jean-Paul Sartre.

Fino al 30 maggio attori, performers, musicisti, scenografi, costumisti, tecnici di palcoscenico, addetti all’organizzazione, alla produzione e alla comunicazione del teatro e degli eventi culturali, potranno presentare la loro candidatura (www.babelcrew.org/teatro e pagina facebook “Progetto Amunì”). Saranno valutati i titoli e l’esperienza ma verranno prese in considerazione anche figure con poca esperienza ma con una forte motivazione rispetto al concept del progetto, soprattutto le candidature dei cittadini stranieri migranti residenti a Palermo.

Dopo le selezioni è prevista una prima fase di lavori con alcuni laboratori multidisciplinari (dal 5 al 23 giugno presso il Teatro Montevergini) e una seconda fase  che vedrà la realizzazione dello spettacolo (dal 26 giugno al 26 luglio), con debutto a Palermo a fine luglio prossimo.

“Amunì” è la prima tappa di un percorso che vorrebbe giungere, nei prossimi anni, alla costituzione di una realtà artistica “Compagnia dei migranti”.

L’iniziativa, riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, è inserita nel progetto MigrArti 2017, che premia i progetti capaci di coniugare qualità artistica e integrazione sociale tra soggetti migranti e diverse realtà del territorio nazionale.

Il progetto è sostenuto da altre realtà cittadine, che daranno il loro contributo nello sviluppo delle diverse fasi del progetto: PerEsempio, MoltiVolti, Centro Astalli – Palermo, PYC_Palermo Youth Center, The Factory e CSF_ Cooperazione Senza Frontiere, da sempre in prima linea sui temi legati all’accoglienza e alle politiche per i cittadini stranieri, con il sostegno del Teatro Biondo di Palermo.

La compagnia palermitana Babel Crew è stata scelta dal Ministero insieme a Sutta Scupa di Palermo e Isola Quassùd di Catania.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Caruso: “La coalizione gode di ottima salute, al lavoro per gestire le criticità dell’Isola” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della puntata di oggi è Marcello Caruso, segretario regionale di Forza Italia e componente della segreteria nazionale

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.