Condividi

Tenta rapina ad un uomo che aveva fatto bancomat, fermato dai passanti

giovedì 6 Settembre 2018

La Polizia di Stato ha tratto in arresto a Palermo Onyenmwense Jeffrey, nigeriano di 28 anni, senza fissa dimora, resosi responsabile di  tentata rapina aggravata, resistenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale. Stamani, intorno alle ore 07.00 i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico si sono recati in Piazza Ungheria, dove era stata segnalata un’aggressione a scopo di rapina nei confronti di un cittadino che aveva appena prelevato da uno sportello bancomat.

Sul posto erano presenti la vittima, ancora in stato di  shock e con una mano sanguinate e poco distante un cittadino extracomunitario, attorniato da alcuni cittadini. Quest’ultimo alla vista degli agenti è andato in escandescenza iniziando ad urlare frasi minacciose contro di essi e rifiutandosi di declinare le proprie generalità. Con fatica i poliziotti sono riusciti a trattenerlo, farlo salire sul mezzo di servizio e condurlo in Questura per identificarlo compiutamente.

Contestualmente la vittima ha raccontato agli agenti che poco prima mentre era intento a prelevare del denaro allo sportello bancomat era stato aggredito alle spalle dal cittadino extracomunitario il quale, nel tentativo di sottrargli la somma prelevata e non riuscendovi a causa della sua strenua reazione, lo aveva fatto cadere per terra; successivamente erano intervenuti in suo soccorso alcuni clienti di un bar che nel frattempo avevano chiamato il 113.

Alla luce di quanto accertato il cittadino extracomunitario è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Cirocndariale Lo Russo (Pagliarelli) in attesa dell’udienza di convalida.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.