Condividi

Terme Vigliatore. Arriva “L’albero della Vita”, un dono dell’artista AldoBrando

martedì 31 Ottobre 2017

 

Terme Vigliatore – Le attività di sensibilizzazione dell’Assessore al Verde Pubblico Michele Isgrò rintonano e sconfinano la ridente cittadina termale, il recente appello per il rilancio di alcune iniziative nel verde ha fatto presa con l’immediato riscontro di diverse adozioni di aiuole da parte di aziende locali ma anche fuori del comune e provincia, emblematica quella giunta oggi dal vivaio più grande d’Europa: “Piante Faro” di Catania, che adotterà una aiuola sul Lungomare Marchesana.

Da fuori Comune arriva anche una insolita donazione, che il Sindaco Bartolo Cipriano ha accettato di buon grado, anche per il messaggio forte che l’opera stessa esprime.

Si tratta di una scultura in ferro riciclato, realizzata dall’eclettico e artistico ingegnere Achille Baratta, in arte “AldoBrando”, famoso, non solo per svariati progetti edili realizzati nell’hinterland siciliano, ma anche per la recente proposta di una “Funivia aerea dello Stretto”, ideata e progettata in collaborazione con l’Ingenere Massimo Maiowieski, e che nelle intenzioni punta ad unire la stazione marittima di Messina con l’aereoporto di Reggio Calabria.

L’ingegnere Baratta, che è anche scrittore, autore di diversi testi, poeta, pittore inventore e scultore, affascinato dalla vivacità della cittadina termale nel settore del verde, ha deciso di donare una sua scultura moderna, denominata “L’albero della Vita”. L’opera, in ferro riciclato, è stata già esposta in diverse location, non ultima a Palazzo Zanca di Messina.

C’è una connessione tra le persone le cose e le stesse opere d’arte, – spiega l’ingegnere Baratta dal suo studio-galleria d’arte – fermarsi un attimo ad ammirare uno spazio verde, un fiore, un opera posta in uno spazio urbano, rappresenta condivisione e l’approccio tra persone, significa chiamare i bambini e adulti alla riflessione, in un coercevo che ci fa idealmente abbracciare e che rende il senso alla Vita. L’opera per scelta ha un aspetto semplice quasi “intonzo” perché più la vita è semplice più genera felicità e da felicità virtù, terreno fertile per occasioni senza le quali non si va avanti”.

Nei prossimi giorni la struttura arriverà a Terme Vigliatore e, mentre si deciderà dove colorarla, l’Assessore Michele Isgrò ha già pensato di invitare l’autore in qualche occasione legata agli alberi o al verde, affinchè possa inaugurare e spiegare personalmente i significati ed il messaggio dell’opera.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.