Condividi

Traffico di esseri umani: arrestato un nigeriano a Catania

venerdì 24 Luglio 2020

Un nigeriano di 24 anni, Godwin Osariemen, è stato arrestato dalla Polizia di Stato perché deve scontare una pena di sette anni e due mesi di reclusione perché ritenuto colpevole del reato di tratta di giovani connazionali dall’Africa da destinare alla prostituzione.

Gli agenti hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Assise di Appello di Catania. L’uomo nel giugno del 2017 era stato fermato in una operazione denominata ‘Trolleyman’ insieme con la compagna, Doris Osaheruwumen, di 31 anni, accusata quest’ultima di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e, secondo quanto accertato, dedita al reclutamento di giovani connazionali.

In occasione del fermo, avvenuto ad Imola, in casa della donna era stata trovata una giovane che era stata poi collocata in una comunità protetta per donne vittime di tratta. . Le indagini, coordinate dalla Dda etnea erano state avviata a seguito delle dichiarazioni rese da una giovane donna nigeriana giunta insieme con altri 432 migranti di varie nazionalità ai Catania nel 2017 a bordo della nave Aquarius della Ong “SOS Mediterranee”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.