Condividi

Tragedia sfiorata a Palermo: cade tronco gigante in via Fermi

giovedì 17 Giugno 2021

“Tragedia sfiorata nella villetta intitolata allo scrittore Leonardo Sciascia in via Fermi a Palermo. Un enorme tronco di un albero Spaccasassi si è infatti rovinosamente schiantato al suolo“, dichiara il capogruppo della Lega Igor Gelarda.

“La Villetta è molto frequentata da pensionati, mamme con i bambini e da persone che portano in giro i loro amici a quattro zampe. Solo il fatto che l’albero sia caduto di notte ha evitato che la cosa potesse trasformarsi in tragedia. L’enorme ritardo nella potatura di tutti gli alberi cittadini porta anche a questo– continua Gelarda -. Se l’albero fosse stato “visitato” e potato per come si deve, molto probabilmente, questo schianto non sarebbe avvenuto. Appena 9 potatori che lavorano per il comune, a fronte di 70. 000 alberi presenti in una città che sta diventando una giungla con tutti i rischi connessi. Gli alberi non potati sono più facilmente soggetti a caduta, impediscono l’illuminazione delle strade perché coprono i lampioni e diventano un vero e proprio pericolo per tutti”.

“La mancata, o scorretta come nel caso delle potature di Corso Tukory, cura delle ville, dei Giardini e del meraviglioso patrimonio arboricolo che abbiamo a Palermo è l’ennesima dimostrazione della cattiva organizzazione di questa amministrazione comunale. Il servizio potature va rifondato e potenziato e sarà uno dei punti che per primi la Lega affronterà nella prossima consiliatura che tra un anno prenderà il posto della disastrosa gestione Orlando”, conclude Gelarda

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.