Condividi

Unipa e rinnovabili. Ecco il concentratore solare da record, unico in Europa [FOTO]

giovedì 14 Dicembre 2017
UNIPA, concentratore solare - Foto Twitter Tullio Filippone

PALERMO. Inaugurato oggi alle 12 – in concomitanza con l’inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018 – il nuovissimo impianto solare “Dish stirling” all’Università di Palermo. Si tratta di un moderno concentratore solare da record che cattura energia pulita dal Sole e la converte in energia elettrica.

L’impianto ad alta tecnologia, installato presso il campus universitario, è basato sullo sfruttamento della radiazione solare concentrata (CSP Concentrating Solar Power) che impiega l’energia rinnovabile del Sole per convertire la luce in energia elettrica e calore in modo simile ad un pannello fotovoltaico o un collettore solare; la luce solare concentrata riscalda il motore Stirling che a sua volta produce elettricità. Il concentratore riesce a fornire energia elettrica in modo innovativo senza generare combustioni, senza produrre polveri o fumi, senza trasmettere o ricevere radiofrequenze e inquinare l’aria, l’acqua o il suolo. Il dispositivo è unico in Europa e sarà il primo nel mondo ad essere connesso alla rete elettrica.

Presenti alla cerimonia inaugurale: Vincenzo Di Dio, Energy Manager di Ateneo, Luigi Dusonchet, Direttore Dipartimento DEIM dell’Unipa; Valerio Lo Brano, Presidente Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica e Nucleare dell’Unipa; Robert Rydberg, Ambasciatore Svedese in Italia; Salvatore de Luca, Console Svedese a Palermo; Gunnar Larsson, CEO di Ripasso Energy AB; Giovanni Manduca, CEO di Elettrocostruzioni s.r.l.; Agostino Costantino – Christian Chiaruzzi – Ignazio Manduca, Board of Directors di Horizon s.r.l.

E ovviamente il rettore dell’Ateneo, Fabrizio Micari: “Vogliamo in questa sede rappresentare le modalità in cui l’energia dell’Università viene prodotta ed è emanata, leit motiv di questa giornata. Questo è il motivo che ci ha spinto a volere collegare questa celebrazione all’inaugurazione dell’impianto Dish stirling, sistema che sfrutta l’energia rinnovabile del Sole per convertire la luce in energia, unico in Europa e primo al mondo a essere connesso alla rete elettrica”.

Nei mesi scorsi erano nate polemiche tra i residenti della zona, disturbati dai forti riflessi luminescenti che la gigantesca “parabola” solare rifletteva sugli edifici del quartiere, specialmente su Corso Pisani. Una polemica alimentata su Facebook da ricchi reportage fotografici e lamentele con il consiglio della IV Circoscrizione. Il presidente della Circoscrizione, Silvio Moncada, allora a ottobre ha organizzato un apposito incontro tra i residenti e i responsabili del progetto dell’Università: è stato molto proficuo per placare l’allarme e le paure che fosse una sorta di Muos che proiettava radiazioni dannose.

UNIPA, concentratore solare – riflessi

Il professore Lo Brano, infatti ha spiegato che la parabola «è fatta per ricevere e produrre energia solare ed è assolutamente innocua. È l’unico impianto in Europa ed uno dei migliori che esistano al mondo. La struttura è in ferro ma il disco è totalmente in vetro. Le condizioni di sicurezza sono garantite. Non c’è alcuna emissione di radiazione. È un pezzo di tecnologia di altissimo livello. L’impianto, grazie ad un motore, riceve i raggi solari e li trasforma in energia elettrica. Tutto ciò a costo zero, grazie al Sole. All’interno dell’impianto vi è un radiatore che raffredda l’acqua che arriva ad una temperatura di 55°C. Si sta pensando di utilizzare l’area per poter coltivare il terreno».

L’impianto è finanziato da Horizon Srl e da Ribasso Energia senza nessun fondo pubblico. L’opera darà la possibilità agli studenti di acquisire maggiore conoscenza in materia di rinnovabili.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.