Condividi

Velodromo di Palermo, Figuccia: “Anomalie nella gestione dei lavori. L’Amministrazione faccia chiarezza”

venerdì 7 Giugno 2019

Come procedono i lavori di sistemazione del velodromo “Paolo Borsellino”? Con quali risorse economiche si stanno effettuando, considerato che, a quanto pare, all’interno del cantiere sono presenti operai sia del Coime che di ditte esterne? Quali di queste ditte esterne hanno vinto gli appalti? Chi gestirà gli eventi che saranno ospitati dentro l’impianto?”.

Sabrina FigucciaSono questi alcuni dei quesiti contenuti nella richiesta di atti ufficiali presentata da Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo dell’Udc, all’Amministrazione guidata dal sindaco Orlando.

Durante la visita ispettiva  – afferma l’esponente centrista – ho potuto verificare di persona lo stato di avanzamento dei lavori al velodromo, un ritmo piuttosto frenetico, considerato che si vuole arrivare con l’impianto pronto per il prossimo 8 giugno, quando è previsto un doppio concerto, che vedrà la partecipazione soprattutto di tantissimi ragazzi”.

E proprio per questo, ho chiesto se si stanno rispettando tutte le norme in materia di sicurezza, considerando soprattutto il gran numero di spettatori. Attualmente, il velodromo, soprattutto il prato, è un grande cantiere aperto, dove, intanto, sono state rilevate una serie di anomalie, fra cui la prima e la più banale fra tutte, la mancata esposizione del classico cartello informativo dei lavori apposto in genere fuori. Di questo, nessuna traccia” prosegue la Figuccia.

Insomma, non sarà l’ennesimo caso di approssimazione di cui finora l’amministrazione Orlando è stata campionessa assoluta? Non vorremmo che risorse statali destinate ad uno specifico scopo siano state utilizzate per altro. Attendiamo con ansia le risposte del Comune” conclude Sabrina Figuccia.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia: “C’era una volta la Dc”, Calogero Mannino ed Elio Sanfilippo riavvolgono il nastro della storia CLICCA PER IL VIDEO

Un’Italia malconcia e acciaccata venne rimessa in piedi a forza di acqua santiere e ricostituenti specifici, mentre pattinando sui dubbi degli italiani la Democrazia cristiana fu capace di dispensare certezze quotidiane, a volte di breve respiro, ma di grande efficacia e di sicuro impatto divulgativo

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.