Condividi

Zona rossa a Palermo, DB: “Orlando pensi alle bare accatastate invece di polemizzare”

mercoledì 7 Aprile 2021
deposito bare-morti-cimitero dei rotoli-foto 03

Alle polemiche sollevate dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, sui dati Covid risponde il Coordinamento cittadino di Diventerà Bellissima.

Il sindaco Orlando non perde occasione di ergersi a portavoce di inutili quanto sterili polemiche senza avere il coraggio di fare sana autocritica. In una sua improvvida e quantomeno azzardata dichiarazione parla di dati fasulli e taroccati, si avventura in deliranti paragoni con concorsi a premi”.

“Forse dimentica (o fa finta di dimenticare) che il presidente Musumeci è da mesi che invoca la zona rossa per tutta la Sicilia, forse dimentica (o fa finta di dimenticare) che l’aumento dei contagi a Palermo è soprattutto causato da una totale mancanza di controlli da parte della Polizia municipale, forse troppo impegnata ad elevare multe con gli autovelox piuttosto che verificare gli assembramenti come successo ieri a Piazza Magione, dove centinaia di giovani si dilettavano in balli e bevute”.

Orlando continua ad affermare che i dati sono stati falsati, dimenticando quel “presunti” che è doveroso premettere in uno Stato di diritto. Che la dimenticanza provenga da un Professore è ancora più grave. Che provenga dal sindaco della quinta città d’Italia è doppiamente più grave e pericoloso per i risvolti di ordine politico che ciò comporta: un plateale conflitto tra Istituzioni in un grave momento di incertezza e di sfiducia dei cittadini nei confronti delle stesse. Il sindaco la smetta di ripetere sempre che ci vuole rispetto per la vita dei cittadini: lo sappiamo tutti, così come tutti sappiamo che vi sono ben 804 bare accatastate al Cimitero dei Rotoli, bare con corpi veri e non presunti”, conclude Diventerà Bellissima.

 

 

LEGGI ANCHE:

Palermo in zona rossa, Orlando: “L’ho chiesta perché i dati erano taroccati”

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il presidente dei Rettori Cuzzocrea a Donna Sarina: “Le Università non sono gli ermellini ma gli studenti” CLICCA PER IL VIDEO

Nella seconda puntata del format web è il presidente della Crui e Rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea a raccontarsi a Donna Sarina

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.