Condividi

Ztl a Taormina: entro il 18 novembre la scelta del progetto

venerdì 5 Novembre 2021

Si stringono i tempi per la definizione della nuova viabilità a Taormina. Il Comune sceglierà entro il prossimo 18 novembre tra le quattro proposte presentate da altrettanti privati nell’ambito di un avviso pubblico indetto lo scorso 3 settembre per la riorganizzazione del piano di viabilità nella capitale del turismo siciliano.

La proposta che verrà considerata la più funzionale agli intendimenti dell’ente locale, e la cui scelta competerà al Rup incaricato (il vicecomandante della Polizia locale, Daniele Lo Presti), poi dovrà essere sviluppata dal privato e posta al vaglio dei vertici di Palazzo dei Giurati con un vero e proprio project financing.

L’obiettivo del Comune è quello di rimodulare la circolazione in paese con l’istituzione di due zone al traffico limitato che consentirebbero l’accesso al centro storico soltanto ai residenti e agli autorizzati. Una ztl, quella principale, dovrebbe avere cinque varchi elettronici, mentre la seconda ztl ne avrebbe tre e si riferirebbe alle operazioni di carico e scarico per il rifornimento merci nel salotto cittadino.

Centro storico off limits a chi non è residente in città: questa la premessa essenziale, il punto cardine sul quale si andrà ad articolare il progetto per cambiare volta alla viabilità a Taormina: l’Amministrazione del sindaco Mario Bolognari guarda alla stagione turistica 2022 per dare avvio a quella che sarebbe una rivoluzione della quale si parla ormai da parecchio tempo.

Nel frattempo la prima novità significativa c’è già stata l’8 marzo scorso con l’istituzione del senso unico sulla circonvallazione, che però ha scatenato roventi polemiche che non si sono ancora placate e che potrebbero addirittura portare nei prossimi mesi ad indire un referendum popolare, come da proposta che viene portata avanti dal gruppo de “I Movimentati per Taormina”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.