Condividi

“Anche senza festa, è sempre la madre Sant’Anna”. Via alla celebrazioni a Borgo Vecchio

venerdì 24 Luglio 2020

Quest’anno sarà una festività atipica per il quartiere di Borgovecchio, a Palermo.

Le consuete celebrazioni di madre Sant’Anna, patrona della borgata e di numerose altre città siciliane, fra le quali Castelbuono, si svolgeranno a regime ridotto.

La storica confraternita del capoluogo siciliano, fondata nel 1903, si dice “dispiaciuta per la mancanza delle consuete celebrazioni relative alla festa. Ma come dicono i nostri fedeli, anche se non c’è la festa, madre Sant’Anna è sempre nei nostri cuori“.

LE CELEBRAZIONI

Nei giorni scorsi l’organizzazione ha proceduto ad effettuare la novena nella abitazioni della zona, coinvolgendo un noto ristorante del quartiere e una casa di riposo per anziani.

Nella foto, il superiore della congrega di Madre Sant’Anna Giuseppe Scavone

Il comitato “ci tiene a ringraziare le famiglie, le attività e l’intero quartiere per il contributo dato in questi mesi, anche con iniziative parallele. Un popolo di fedeli che ha dimostrato grandezza, saggezza ed obbedienza in un momento così difficile“. Il riferimento è ad esempio alla raccolta di generi alimentari, effettuata nei mesi scorsi con le congreghe di San Giuseppe e del Santissimo Crocifisso, al fine di aiutare famiglie disagiate, messe in ginocchio dall’emergenza coronavirus.

Ma a seguito dell’emergenza coronavirus e dei DPCM relativi alle manifestazioni pubbliche, le celebrazioni dovranno svolgersi in regime minore.

Niente processione quindi fra le strade del quartiere. Un evento così epocale che, nella storia della congrega, è avvenuto soltanto tre volte, ovvero negli anni del secondo conflitto mondiale. Via anche tutte le attività ricreative organizzate a margine dell’evento religioso, come ad esempio la festa di piazza. Spazio quindi domenica 26 luglio alla consueta funzione religioso, trasmessa in streaming sui canali della confraternita.

Durante le celebrazioni verranno premiato due consorelle e un confratello, per i loro 25 anni di militanza.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.