Condividi

Basket: Gatling trascina Palermo, sconfitta Empoli | VIDEO E FOTO

domenica 29 Dicembre 2019

GUARDA VIDEO IN ALTO

La SBC Palermo vince lo scontro salvezza battendo la USE Scotti Empoli per 89-63. Top scorer ed MVP dell’incontro Markeisha Gatling, che segna a tabellino ben 29 punti.

Bene anche Francesca Russo (17 punti) e Liliana Miccio (11 punti). In casa Scotti si salvano soltanto Stefania Trimboli e Maci Morris. Un risultato pesantissimo per la Andros, che distanzia di due punti Costa Masnaga e Torino e si consolida da sola al decimo posto in classifica.

LA PARTITA

Palermo cerca punti importanti in chiave salvezza contro una diretta concorrente come Empoli. La Scotti, informata della sconfitta di Costa Masnaga contro Battipaglia, cerca di allungare in classifica per mettere in ghiaccio la permanenza in A1.

LE STARTING FIVE

SBC PALERMO: Russo, Gatling, Miccio, Flores Costa e Cooper

USE SCOTTI EMPOLI: Stepanova, Morris, Ruffini, Trimboli, Narviciute

PALERMO PARTE BENE

Palermo parte meglio a rimbalzo, cercando di alzare subito i ritmi della gara. Empoli ha la panchina corta e questo Santino Coppa lo sa. Maci Morris mette dentro la prima della partita, a cui segue a ruota Stefania Trimboli che porta Empoli sul +3.

Shayla Cooper riporta Palermo avanti, sfruttando gli spazi di una difesa della Scotti non proprio performante. La partita si gioca punto a punto nel primo quarto, con la SBC che domina nel pitturato ed Empoli che ci prova maggiormente da tre.

A 3’41’ dalla fine del quarto Santino Coppa chiama time out. Troppi errori in fase di costruzione e durante le transizioni in ripartenza. Russo e Gatling piazzano un 4-0 di parziale, a cui replica la Stepanova con una bomba dall’angolo. La pivot della SBC si ripete poco dopo e coach Cioni è costretto a chiamare time out sul 16-11 in favore della Andros.

Empoli continua ad essere impacciata e Gatling diventa implacabile in fase di realizzazione, servita bene da Laia Flores Costa. Sulla sirena, Francesca Russo conquista un rimbalzo pesantissimo e insacca il canestro del +11 Palermo (22-11).

Nel secondo quarto la SBC pressa alto, cercando di limitare al massimo l’azione di Morris. Narviciute riporta il distacco sotto la doppia cifra, ma Gatling continua a mettere in chiaro le cose. Flores Costa, nel frattempo, piazza la tripla del +14 (31-17).

A metà seconda frazione si rivede in campo Marta Verona, poco impiegata in questo scorcio di stagione. Empoli è imprecisa anche a cronometro fermo e lo 0-2 di Narviciute ne è la conferma.

EMPOLI REAGISCE NEL SECONDO QUARTO

Stepanova si sveglia dall’arco e realizza la tripla del -13, a cui segue il canestro da due di Narviciute. La Scotti ci prova più con la forza d’animo che con un vera e propria trama offensiva, mentre Palermo continua ad affidarsi al lavoro della Gatling.

Ma Empoli reagisce e piazza due triple consecutive con Maci Morris, che riaprono il discorso e riportano la USE sul -5. Il canestro di Marta Verona sblocca il tabellino della Andros e coach Cioni chiama time out, per far rifiatare un pò le sue ragazze.

La replica di Empoli arriva sulla sirena grazie al canestro di Stepanova, che approfitta di un bellissimo assist di Stefania Trimboli dalla propria meta campo difensivo. Si va all’intervallo lungo sul 39-34 in favore della SBC.

TERZO QUARTO MICIDIALE DELLA ANDROS

Dal rientro dall’intervallo parte meglio Empoli, che sfrutta al meglio il taglio di Trimboli con Stepanova che realizza. Sul fronte Palermo, Markeisha Gatling sale sopra quota 20. E’ proprio la pivot della SBC a realizzare un 5-0 di parziale che riporta la Andros sul +8.

Palermo batte il ferro finché è caldo e realizza ancora con Flores Costa. Coach Cioni chiama time out a 7’07” dalla fine del terzo quarto, con Empoli che naufraga di nuovo a -10. Le due squadre sono monotematiche, ma la Andros è più concreta. Se da un lato Narviciute sbaglia, dall’altro Flores Costa e Miccio realizzano (52-36).

Coppa richiama in panchina Gatling e dà spazio a Mounia El Habbab. Empoli è sulle gambe e Palermo continua ad approfittarne, raggiungendo il +20 di massimo vantaggio con Liliana Miccio (alla terza bomba consecutiva).

Per la Scotti il terzo quarto è una traversata del deserto, con la Morris ormai sulle gambe. Gatling fa toccare alla SBC addirittura il +24 di vantaggio. Il quarto si chiude sul 66-43 in favore della Andros.

Nell’ultimo quarto Palermo continua a spingere pensando anche alla differenza punti. In casa Scotti spazio per alcune giovani, con coach Cioni che cerca freschezza in una partita ormai segnata.

Liliana Miccio segna la quarta bomba della sua splendida serata. Stefania Trimboli, ultima a mollare della sua squadra, mette dentro due triple che fanno scendere il distacco sul -18.

EMPOLI MOLLA E PALERMO NE APPROFITTA

A 5’15” dalla fine del quarto, coach Cioni chiama time out. Nel finale spazio anche per Giulia Manzotti al posto di Shayla Cooper. A 4’35” dallo scadere Rosa Cupido subisce un fallo antisportivo e realizza un 2 su 2. Cioni perde la testa, protesta con l’arbitro e si fa infliggere un’altro fallo antisportivo. Russo fa 3 su 3 a cronometro fermo e porta Palermo sul +23.

Nel finale entra nel tabellino anche Giulia Manzotti, che realizza una tripla di personalità e consistenza. Empoli esce letteralmente dalla partita e questo consente alla Andros di allungare ancora. Solo Maci Morris continua a tenere alta la bandiera della USE, ma anche lei è umana e non può da sola supplire a tutte le assenze in casa toscana.

L’ultima azione è di Palermo: rimette Marta Verona, palla a Flores Costa che serve un pallone d’oro a Francesca Russo che, sulla sirena, fissa il punteggio con la tripla del 89-63 finale. Arrivano i due punti per Palermo, che distanzia così Costa Masnaga e Torino in classifica.

GUARDA LE FOTO IN BASSO

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.