Condividi
Gli interventi

Catania, controlli nel centro storico e sul lungomare: due automobilisti segnalati per possesso di droga

sabato 6 Luglio 2024

Nell’ambito delle attività finalizzate a prevenire ogni forma di illegalità diffusa, secondo l’impulso del Comando Provinciale Carabinieri di Catania, i Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, supportati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia”, hanno svolto, nei giorni scorsi, nella zona del centro storico di Catania e sul lungomare, un servizio di controllo straordinario nelle zone di maggiore aggregazione e lungo le vie di più grande affluenza, finalizzato ad innalzare il senso di sicurezza reale e percepita. 

In tale contesto, i militari hanno focalizzato la loro attenzione al contrasto dello smercio di droga, effettuando, durante i posti di controllo, diverse perquisizioni su persone e mezzi. 

In particolare, infatti, durante l’ispezione di un veicolo guidato da un 26enne di Catania, una Ford Fiesta, i Carabinieri hanno trovato, dento il cruscotto del mezzo, una dose di marijuana del peso di pochi grammi.  

L’uomo, appunto, fermato alla guida della sua auto in Piazza Carlo Aberto, si mostrava chiaramente nervoso e preoccupato del controllo, tanto che, alle prime battute, rispondeva alle domande dei militari, in modo evasivo e balbettando. Anche per questo motivo, l’equipaggio ha deciso di approfondire gli accertamenti. Perquisito quindi il veicolo, i militari hanno subito trovato la droga che gli è valsa la segnalazione amministrativa e il ritiro della patente di guida.   

Un altro giovane di 25 anni, invece, che stava percorrendo il lungomare del capoluogo etneo, aveva in macchina 2 sigarette artigianali che, al posto del tabacco, contenevano marijuana. Anche per lui è scattata la segnalazione e il ritiro della patente. 

A corollario dei risultati operativi ottenuti, in totale, i controlli alla circolazione stradale, per contrastare le condotte di guida irresponsabili, che possono costituire un pericolo per la sicurezza pubblica, hanno interessato 37 auto e 17 persone. 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.