Condividi

Catania, omicidio Giarre: fermato il marito della trentaduenne

lunedì 11 Luglio 2022

La donna trovata senza vita a Macchia di Giarre si chiamava Debora Pagano, di 32 anni. Il marito che è stata fermato è Leonardo Fresta, di 40 anni.

“Il mio assistito ha trovato la moglie morta a casa venerdì sera ma ha avvertito il 118 soltanto ieri. E’ rimasto due giorni sotto choc senza riuscire a capire cosa fosse successo e neppure lui sa spiegare bene il perché”.
Lo ha detto Salvatore La Rosa, legale del 40enne fermato per l’omicidio della moglie 32enne, il cui corpo è stato trovato ieri dai carabinieri del Comando provinciale di Catania nella loro abitazione di Macchia, frazione di Giarre, in provincia di Catania.
“Per quello che risulta a noi – ha aggiunto il legale – la famiglia non aveva problemi e nessun contrasto c’era stato tra i due coniugi, che vivevano una relazione tranquilla”. L’avvocato La Rosa ha confermato che la figlia della coppia “non era in casa perché con i nonni a Letojanni.

Secondo quanto riferito dall’avvocato Salvatore La Rosa, l’uomo sarebbe stato fermato per omicidio. Il corpo della 32enne di Letoianni era stato trovato ieri dai carabinieri del Comando provinciale di Catania nell’abitazione dei due coniugi che si trova a Macchia, frazione di Giarre, in provincia di Catania.

Il penalista ha sottolineato che “l’autopsia non è stata ancor fissata” e che “dall’esame autoptico potranno emergere risultati che potrebbero ribaltare la tesi dell’accusa”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.