Condividi

Controlli anti-Covid a Catania, chiusi 2 locali e sanzionati 6 ambulanti

lunedì 8 Febbraio 2021

Nel corso dell’ultimo fine settimana, il Corpo di Polizia Municipale, nell’espletamento della propria attività di controllo del territorio per il rispetto delle disposizioni anti covid-19 e delle normative commerciali, ha effettuato diverse operazioni di servizio che hanno portato alla chiusura di due esercizi commerciali e alla verbalizzazione di 13 persone per violazioni, a vario titolo, della normativa anti-Covid, nonché a sanzionare 6 ambulanti abusivi col sequestro della merce posta in vendita.

In particolare, nella giornata di venerdì è stata oggetto di controllo una nota cereria sita in Via Porticello aperta oltre l’orario delle 22.00, in violazione della normativa anti Covid-19. L’esercizio commerciale è stato sanzionato con la chiusura provvisoria per 5 giorni e con un verbale amministrativo di 400,00 euro al titolare. Sempre nella giornata di venerdì, nell’eseguire controlli di routine in via Cesare Beccaria, la Polizia Municipale ha sanzionato un esercizio di vicinato di ortofrutta per occupazione di suolo pubblico senza autorizzazione e due operatori ambulanti di prodotti ortofrutticoli. I due ambulanti – uno dei quali è stato anche sanzionato per violazione della normativa anti Covid-19, perché proveniente da altro Comune – sono stati sanzionati con multe dell’importo totale di 4.460,00 euro e il sequestro della merce esposta, che è stata devoluta in beneficenza.

Nella giornata di sabato, nel corso di un servizio svolto in Piazza della Repubblica per verificare il rispetto dei divieti di spostamento tra Comuni in zona arancione, la Polizia Municipale ha sanzionato 3 utenti che alla guida del proprio autoveicolo, sono stati trovati fuori dal Comune di residenza senza giustificato motivo, elevando verbali dell’importo totale di 1.599,00 euro.

Nella giornata di domenica, la Polizia Municipale ha sanzionato il titolare di un pub in Via Enrico Pantano con una multa di 400,00 euro e la chiusura provvisoria dell’esercizio per 5 giorni, in quanto, all’atto del sopralluogo, era in corso una festa con otto avventori, anch’essi sanzionati perché privi di mascherina protettiva.

Inoltre, nel corso di uno specifico controllo effettuato presso il mercatino delle pulci di S. Giuseppe La Rena, sono stati eseguiti due sequestri di prodotti alimentari e non alimentari (prodotti per l’igiene personale e della casa), compresi i supporti di vendita, abbandonati sul posto da operatori abusivi che, alla vista delle pattuglie, si sono dati a precipitosa fuga. I prodotti sono stati devoluti in beneficenza alla Caritas.

E ancora, nel Lungomare di viale Artale Alagona sono stati effettuati altri due sequestri di giocattoli e chincaglierie varie, posti in vendita da commercianti abusivi che, al sopraggiungere delle pattuglie, sono fuggiti abbandonando la merce sul marciapiede.

Infine, in viale Kennedy, nel corso di un controllo svolto congiuntamente alla Guardia di Finanza, è stato deferito all’autorità Giudiziaria un soggetto che, da una verifica incrociata con le banche dati interforze e dell’ASP, è risultato positivo al Covid-19, violando, quindi, l’obbligo di permanenza presso il proprio domicilio.

In totale, all’esito dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale sono stati elevati verbali amministrativi dell’importo complessivo di 10.232,00 euro.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.