Condividi

Coronavirus a Palermo: 10 i positivi alla Rap, si rischia la chiusura

sabato 5 Settembre 2020

Salgono a 10 i dipendenti positivi al coronavirus alla Rap di Palermo, l’azienda che si occupa della gestione dei rifiuti nel capoluogo siciliano.

Di questi solo uno è sintomatico. Dei 90 fra tamponi e test effettuati complessivamente a personale entrato in contatto coi positivi, 55 sono negativi e per 35 si attende risultato. Entro martedì con l’Asp di Palermo sarà organizzato un presidio attivo all’autoparco di Brancaccio per eseguire almeno 100 test al giorno, più altrettanti presso strutture private.

ISTITUITA L’UNITÀ DI CRISI

Nell’azienda è stata istituita l’unità di crisi. L’aumento dei casi potrebbe portare infine alla chiusura di alcuni settori.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Rita Barbera: “La sicurezza nasce dal rispetto” CLICCA PER IL VIDEO

IlSicilia.it ha intervistato Rita Barbera, per anni direttrice di istituti penitenziari, in prima linea e “sul campo” in tema di amministrazione carceraria. Con lei abbiamo analizzato il decreto “Carcere sicuro”, recentemente approvato dal Governo nazionale.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.