Condividi

Coronavirus, Cooperative siciliane: “La Regione renda rapida e certa la tracciabilità dei tamponi”

venerdì 10 Aprile 2020
tamponi-laboratorio-provette

“È indispensabile che sia attivata con urgenza una procedura certa e rigorosa sulla tracciabilità delle analisi relative ai tamponi per positività da coronavirus”.

Lo dichiarano Michele Cappadona (AGCI Sicilia), Gaetano Mancini (Confcooperative Sicilia), Filippo Parrino (Legacoop Sicilia), Pasquale Amico (UNCI Sicilia) e Felice Coppolino (UNICOOP Sicilia).

“L’esigenza nasce da una situazione di difficoltà oggettiva: alcuni familiari di operatori di cooperative che gestiscono strutture residenziali per minori, anziani e disabili sono stati sottoposti a tampone e, in attesa del risultato, si trovano in isolamento fiduciario insieme ai familiari. Pur essendosi ripetutamente rivolte alle Autorità civili e sanitarie competenti, dopo oltre 12 giorni queste persone non sono ancora riuscite ad ottenere l’esito, con il gravissimo risultato di peggiorare la vita, anche lavorativa, delle strutture sociosanitarie ove prestano servizio, data la carenza di personale esperto e difficoltà di turnazione in strutture essenziali.

Inoltre, esiste un rischio sanitario concreto, in quanto, fino a prova contraria, c’è la possibilità che abbiano a loro volta infettato tutti coloro con cui sono stati in contatto e che dovrebbero essere identificati. Non va sottovalutato il fatto che – aggiungono i rappresentanti delle Centrali cooperative –  ogni ulteriore caso di isolamento fiduciario o quarantena può comportare l’astensione da attività essenziali, con pregiudizio delle stesse,  e condurre perfino a danni di carattere erariale, quindi di eventuale rilievo penale. Sollecitiamo quindi il Presidente della Regione e gli Assessori alla Salute e alla Famiglia a rendere rapida la procedura di tracciabilità dei tamponi,  garantendo anche l’istituzione di un contact-center che assicuri una risposta immediata e certa, via telefono, chat o email, sullo stato di avanzamento di ciascuna analisi sanitaria in corso relativa all’emergenza Covid-19″.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.