Condividi

Covid, Ugl a Musumeci: “Servono scelte condivise per superare il dramma socio sanitario”

giovedì 12 Novembre 2020
giuseppe-messina-ugl
Giuseppe Messina (UGL)

Gli sviluppi dell’emergenza Covid e la continua crescita dei contagi in Sicilia, nelle prossime ore si potrebbe sfondare il dato dei 23 mila positivi, richiedono, oggi più che ieri, grande senso di responsabilità di tutti, evitando strumentalizzazioni politiche che non servono.

Non è il tempo della caccia alle streghe né quello di alimentare polemiche o scovare responsabili da sacrificare alle logiche della politica.

In un contesto dove alla paura dei cittadini occorre dare risposte concrete e garanzie certe per contrastare la gravissima emergenza pandemica, l’Ugl rilancia il ruolo di cerniera tra la politica che decide ed il territorio che soffre ed è pronta al confronto per proporre idee e soluzioni per superare la crisi e rilanciare il mondo del lavoro.

L’Ugl con chiarezza e risolutezza chiede al Presidente Musumeci un nuovo slancio, un cambio di marcia, una rinnovata intorlocuzione per costruire insieme un percorso di fine legislatura che interessa ai cittadini e lavoratori che hanno dato fiducia a questo governo.
Pronti ad affrontare i problemi della sanità, trasporto, scuola, turismo e servizi, agricoltura, industria, pesca, precariato, forestali, povertà, lavoro.

La situazione è difficile e servono senso di responsabilità e capacità di ascolto verso le parti sociali nella gestione di questa che è una vera e propria guerra che lascia ogni giorno decine di vittime.

I quadri dirigenti regionali e territoriali dell’Ugl, riuniti per affrontare le gravi criticità dell’emergenza sociale sul territorio siciliano, consapevoli della complessità del momento non si sottraggono alla responsabilità del ruolo e chiedono con forza al Governatore della Regione Siciliana di ascoltare le proposte che il sindacato ha raccolto dai territori e dalle categorie e fatto proprio sui temi della salute, della povertà e del lavoro.

La partita si gioca su due livelli di emergenza – sanitaria e socio economica – mettiamo a disposizione dell’esecutivo regionale e del Governatore Musumeci le nostre idee e le nostre proposte che auspichiamo possano, in un incontro che chiediamo in tempi rapidi, tradursi in soluzioni condivise per il bene della Sicilia.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.