Condividi
Il confronto

Crisi idrica ad Agrigento, incontro sullo stato d’emergenza. Miccichè: “Situazione senza precedenti”

domenica 19 Maggio 2024
Francesco Miccichè

Ad Agrigento, a fronte della perdurante crisi idrica, si è svolto un incontro voluto fortemente dal sindaco, Francesco Miccichè. In particolare al tavolo si sono seduti, oltre al sindaco, i vertici dell’Aica, l’Azienda idrica dei Comuni agrigentini, Settimio Cantone e Claudio Guarneri, l’assessore regionale ai Servizi di pubblica utilità, Roberto Di Mauro, il dirigente generale del dipartimento regionale tecnico e componente della ‘cabina di regia’ per la crisi idrica istituita alla Regione, l’ingegnere Duilio Alongi.

Nel corso del confronto è stata analizzata la condizione attuale dello stato d’emergenza legato alla siccità e alle poche risorse idriche a disposizione. Aica ha confermato che sono già da alcune settimane in corso degli interventi a rimedio. In particolare sono effettuati a cadenza quotidiana dei lavori di riparazione delle condotte, con relativi sistemi di adduzione e interconnessione. E poi, soprattutto, si attinge da pozzi esistenti o rigenerati. Ed in tale direzione, ovvero di ricercare e utilizzare fonti alternative, si è deciso di proseguire.
Più nel dettaglio tecnico delle attività in itinere si discuterà in occasione di un secondo incontro mercoledì prossimo. E non si esclude anche la convocazione di una conferenza per esporre lo stato degli interventi.
Il sindaco Francesco Miccichè commenta: “Stiamo mettendo in atto tutte le misure necessarie per fronteggiare una situazione senza precedenti di cui siamo ben consapevoli. Come Comune di Agrigento siamo a fianco dei cittadini e con massima responsabilità seguiamo con attenzione l’evolversi degli eventi. Peraltro alla Protezione civile regionale sono stati assegnati i primi fondi per avviare le indagini propedeutiche alla riattivazione del dissalatore a Porto Empedocle. La nostra priorità è garantire un approvvigionamento idrico adeguato e sostenibile per tutti.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.