Condividi
L'Avviso

Disabili e scuola: il Comune di Palermo cerca nuovi assistenti specializzati

lunedì 26 Febbraio 2024

Il Comune di Palermo investe sempre di più per garantire il diritto allo studio ai bambini disabili negli istituti scolastici della città.

Quest’anno, difatti, la percentuale di bambini assistiti è del 95% (su 1.965 bambini, i bimbi scoperti sono attualmente 90). La quota della scopertura è da addebitare alla mancata frequenza dei bimbi per la particolare gravità della patologia e/o di una lunga ospedalizzazione.

Il Comune, però, vuole andare oltre ed ha pubblicato un avviso straordinario per la formazione di una graduatoria aggiuntiva di “Operatore specializzato profilo A” per l’assistenza specialistica ai minori disabili gravi frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città, da utilizzare esclusivamente per l’anno scolastico 2023/24.

Roberto Lagalla – Aristide Tamajo

La percentuale di copertura del servizio di assistenza agli studenti disabili è la testimonianza degli sforzi e dell’impegno che l’amministrazione comunale ha messo in campo per non lasciare da soli i minori con disabilità. La tempestività dimostrata dagli uffici dell’Area istruzione del Comune nel pubblicare l’avviso, che ha l’obiettivo di colmare in tempi brevi i vuoti lasciati dagli assistenti professionisti che hanno deciso di abbandonare l’incarico, segue proprio la logica di non permettere che ci siano periodi di scopertura del servizio”, affermano il sindaco Roberto Lagalla e l’assessore all’Istruzione Aristide Tamajo.

“Il servizio, per l’a.s. 2023/2024, costerà circa 7.500.000,00 euro – concludono -. Questo ha consentito di pubblicare avvisi straordinari per l’immediato reclutamento di nuovi professionisti, sia perché la graduatoria triennale è andata esaurita, sia al fine di avere disponibile un contingente di operatori cui potere attingere per l’immediata sostituzione di eventuali dimissionari e garantire, così, la continuità dell’intervento specialistico”.

L’avviso

All’avviso potranno partecipare i professionisti non inseriti nella graduatoria triennale profilo A, di cui all’avviso prot. n 824243 del 27/7/2022, nonché nelle graduatorie di cui agli avvisi straordinari  prot. n. 753920 del 22/6/2023 e prot. n. 1392769 del 18/10/2023.

I candidati potranno compilare e inoltrare le istanze online, effettuando l’accesso con SPID o CIE, tramite il link di seguito indicato, attivo fino alle ore 24.00 del 3/3/2024: https://servizionline.comune.palermo.it/portcitt/jsp/home.jsp?modo=info&info=servizi.jsp&ARECOD=30&SERCOD=3095

I candidati potranno trovare tutte le informazioni all’interno dell’avviso, della guida per la compilazione della domanda e delle tre schede di valutazione.

Questo ha consentito di pubblicare avvisi straordinari per l’immediato reclutamento di nuovi professionisti, sia perché la graduatoria triennale è andata esaurita, sia al fine di avere disponibile un contingente di operatori cui potere attingere per l’immediata sostituzione di eventuali dimissionari e garantire, così, la continuità dell’intervento specialistico».

CLICCA QUI PER IL L’AVVISO

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.