Condividi

Elezioni Messina: patto Bramanti-De Luca per il ballottaggio?

martedì 17 Aprile 2018

Dino Bramanti e Cateno De Luca verso un accordo ancora segreto ma che già monopolizza l’attenzione dello scenario politico di Messina. Entrambi candidati a sindaco, in linea teorica e pratica hanno già preso due strade diverse: eppure con un comunicato hanno dato l’annuncio di una conferenza stampa congiunta che si terrà sabato prossimo nella sala consiliare della Città Metropolitana di Messina.

Bramanti e De Luca siederanno assieme, parleranno l’uno al fianco dell’altro. L’oggetto della conferenza non è stato al momento reso noto ma le ipotesi e le indiscrezioni già si susseguono e si prospetterebbe un’intesa “a doppia mandata”.

Il candidato del centrodestra e il leader di Sicilia Vera potrebbero cioè decidere di non farsi la guerra in campagna elettorale, da qui al 10 giugno, evitando insomma attacchi frontali dalle rispettive posizioni che rimarranno comunque quelle di due candidature in corsa per il medesimo traguardo: ovvero la prima poltrona di Palazzo Zanca. Ma in termini concreti, sul piano politico ed elettorale, dove potrebbe arrivare una convergenza tra i due candidati a sindaco che stando ad alcuni sondaggi avrebbero parecchie chance di contendersi il successo al secondo turno.

L’obiettivo del “patto” tra Bramanti e De Luca, sarebbe secondo alcuni rumors proprio il ballottaggio. Se uno dei due non dovesse centrare l’approdo al ballottaggio, a quel punto l’altro darebbe sostegno per la vittoria finale. Per adesso è soltanto una voce di corridoio e nulla più. Non ci sono conferme, ma se dovessero arrivare riscontri si tratterebbe già di una svolta in vista. Il ticket in questione rappresenterebbe un segnale all’elettorato e traccerebbe una linea di demarcazione negli equilibri politici e numerici per il voto delle Comunali. In effetti, entrambe le candidature sono di estrazione politica di centrodestra.

Quello che va categoricamente escluso, a priori, è lo scenario di una fusione tra i due progetti, che proseguiranno ciascuno il proprio percorso, con Bramanti e De Luca che stanno lavorando alle rispettive coalizioni e alla composizione delle liste che li supporteranno in due distinte aggregazioni. Di certo la conferenza stampa congiunta di Bramanti e De Luca è destinata ad alzare ulteriormente “la temperatura” di una campagna elettorale che si preannuncia quanto mai arroventata. Ad attendere con evidente curiosità le mosse dei propri antagonisti, che parleranno insieme, sono gli altri candidati a sindaco in campo, dall’attuale primo cittadino Renato Accorinti, al candidato dei Cinque Stelle, Gaetano Sciacca, ed inoltre il candidato del centrosinistra, Antonio Saitta, e Pippo Trischitta e Santi Daniele Zuccarello.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.