Condividi

Esposto del Codacons alla Corte dei conti sulla nomina di Ingroia a capo di “Sicilia digitale spa”

martedì 21 Marzo 2017
Antonio Ingroia

Il Codacons ha presentato un esposto sulla nomina di Antonio Ingroia a capo di “Sicilia digitale spa” alla Corte dei Conti regionale e dell’Autorità Anticorruzione, chiedendo di fare luce sulla correttezza dell’operato della Regione Sicilia.

”E’ dovere pubblico per i soggetti ai quali è demandata una funzione implicante maneggio di denaro o beni pubblici, di rendere conto della correttezza di gestione, con un rispetto ancor più rigoroso di giudizi e valutazione di probabilità e opportunità delle operazioni poste in essere nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di trattamento, trasparenza e proporzionalità, oltre che nell’ottica di correttezza e trasparenza della P.a. – scrive il Codacons nell’esposto – Una situazione che è doveroso esaminare e accertare trattandosi di fondi pubblici per verificare la regolarità della procedura o se vi siano illeciti fonti di danno erariale”.

Il Codacons chiede la verifica della correttezza dell’intera procedura che ha portato l’ex pm a capo della partecipata regionale, ed eventuali danni erariali per la collettività.

Si attende adesso la replica di Ingroia rispetto a quanto scritto dall’associazione dei consumatori.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.