Condividi

Fondi Ue, truffa alla Regione: sequestrati 63mila euro a Catania

venerdì 13 Luglio 2018
Guardia finanza truffa frode fatture

Su richiesta della Procura della Repubblica di Milano, la Guardia di Finanza di Palermo ha dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal GIP del Tribunale del capoluogo lombardo che ha disposto il sequestro di circa 63mila euro nei confronti di Antonino Concetto Rosario Raciti, residente a Linguaglossa (CT) e rappresentante dell’associazione culturale AST Servizi con sede a Catania.

Le indagini svolte dalle Fiamme Gialle, partite a seguito di un esposto presentato dal Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana della Regione, hanno consentito di accertare un collaudato sistema di artifici e raggiri attraverso il quale, nell’ambito del Programma Operativo Regionale FESR 2007-2013, Raciti ha ottenuto indebitamente un finanziamento pubblico di oltre 180mila euro (di cui circa 63.000 erogati nella prima tranche) per la realizzazione di un impianto espositivo museale su “I Castelli di Federico II di Svevia in Sicilia”, che l’indagato avrebbe dovuto realizzare a Catania.

fondi-ue1All’esito di complesse attività d’indagine, infatti, è stato accertato che Raciti ha presentato al citato Dipartimento un’istanza di partecipazione per la concessione di aiuti in regime “de minimis” (aiuti economici concessi dall’Unione Europea entro il limite massimo di 200mila euro), allegando alla sua domanda contratti di comodato d’uso risultati totalmente fittizi.

Più in particolare, sui citati contratti erano riportate firme false di ignari proprietari di immobili che l’istante si era impegnato a utilizzare per la realizzazione del museo. Addirittura i contratti riportavano simboli e contrassegni contraffatti dell’Agenzia delle Entrate di Catania, nonché estremi di registrazione riconducibili a contratti d’affitto completamente diversi da quelli presentati nella domanda di finanziamento. Il procedimento penale è stato iscritto, per competenza territoriale, presso la Procura della Repubblica di Milano, poiché le somme concesse sono state accreditate nel corso del 2013 su di un conto corrente acceso presso una banca milanese.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.